Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Aung-San-Suu-Kyi-nominata-ministro-degli-Esteri-5a8b9049-3815-472c-9ccb-558b813e6476.html | rainews/live/ | true
MONDO

Birmania

Aung San Suu Kyi nominata ministro degli Esteri

Il Premio Nobel per la Pace è anche l'unica donna in un esecutivo DI Htin Kyaw, composto da 18 ministri

Condividi
La premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi sarà il capo della diplomazia del nuovo governo di Myanmar lo ha annunciato il suo partito, vincitore delle storiche elezioni legislative del novembre 2015.

"Sarà ministro degli Esteri", ha annunciato Zaw Myint Maung, portavoce della Lega nazionale per la democrazia (Ndl), aggiungendo che avrà un ruolo attivo in altri ministeri.

Il nuovo governo birmano è composto da 18 ministri, tutti uomini insieme alla "Signora" premio Nobel per la Pace. Le deleghe saranno distribuite in un econdo momento. Aung san Suu Kyi, ex dissidente che per decenni si è battuta per una svolta democratica in Myanmar, ha avuto un posto di prestigio nel governo formato dal suo fedelissimo divenuto presidente. Un ruolo, questo, che sarebbe dovuto toccare a lei dopo la schiacciante vittoria del suo partito alle elezioni di novembre, ostacolato però da un blocco costituzionale. Secondo alcuni analisti, tuttavia, il Nobel per la pace potrebbe preferire un dicastero poco impegnativo, per poter conservare i suoi ruoli di parlamentare e leader del suo partito.
Condividi