Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Austria-Parlamento-sfiducia-il-cancelliere-Sebastian-Kurz-b7b5a1e7-64dc-431b-ad41-3b2b0b283ea4.html | rainews/live/ | true
MONDO

Terremoto politico a Vienna

Austria, il Parlamento sfiducia Sebastian Kurz. Cancelliere ad interim ministro delle finanze Löger

I socialdemocratici hanno votato per la sfiducia con l'estrema destra dell'Fpoe che fino alla scorsa settimana sosteneva Kurz. Dopo la sfiducia, il presidente austriaco Alexander Van der Bellen ha deciso di dare l'incarico di cancelliere ad interim al ministro delle finanze del governo Kurz, Hartwig Löger (Oevp)

Condividi

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz e il suo governo conservatore di minoranza sono stati sfiduciati   in Parlamento dal voto congiunto delle opposizioni. E' la prima volta   nel Dopoguerra che un voto di sfiducia nei confronti di un capo del   governo ottiene in Austria un risultato vincente.

A votare contro Kurz sono stati i Social democratici (Spoe) e la destra del Partito della Libertà (Fpoe) che accusano il cancelliere di avere sfruttato le accuse di corruzione contro l'ex vice cancelliere   Heinz-Christian Strache per indire elezioni anticipate ed escludere dal governo i ministri del Fpoe, per prendere il controllo assoluto dell'esecutivo. 

La sfiducia giunge 10 giorni dopo lo scandalo soprannominato 'Ibizagate', che ha travolto l'ex leader dell'FPÖ, Heinz-Christian Strache, che si è dimesso da vice-cancelliere decretando la fine della coalizione di governo con il partito conservatore di Kurz.

Si tratta di un voto senza precedenti in Austria. Il risultato della votazione è stato annunciato dalla vicepresidente del Parlamento Doris Bures, che non ha però fornito un conteggio delle preferenze espresse. Il Partito popolare di Kurz ha vinto le europee, nonostante il terremoto politico.

Loeger cancellier ad interim
Dopo la sfiducia, il presidente austriaco Alexander Van der Bellen ha deciso di dare l'incarico di cancelliere ad interim al ministro delle finanze del governo Kurz, Hartwig Löger (Oevp). Nei giorni scorsi, dopo le dimissioni di Heinz Christian Strache, Loeger aveva già assunto il ruolo di vice cancelliere. Van der Bellen ha annunciato che notificherà la decadenza del governo Kurz, che comunque resterà provvisoriamente in carica.

Van der Bellen ha ribadito la necessità di osservare scrupolosamente l'iter previsto dalla costituzione. "Lo Stato - ha detto - deve funzionare e tutti i ministeri devono essere operativi in qualsiasi momento". I membri del governo tecnico - ha aggiunto - saranno individuati con "tempestività, ma anche diligenza". Il presidente ha sottolineato, infine, che il nuovo esecutivo deve godere di "ampio sostegno" in parlamento e ha rivolto ai partiti un appello alla responsabilità.

Condividi