Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Biden-schiera-la-Guardia-nazionale-per-le-vaccinazioni-inverno-buio-usa-presidente-eletto-25f71ef5-a1b9-4322-b946-446bfa9c9723.html | rainews/live/ | true
MONDO

Conferenza stampa a Wilmington

Biden: Covid, "Restiamo in un inverno buio". E schiera la Guardia nazionale per le vaccinazioni

Il presidente eletto: prima di migliorare, le cose peggioreranno. Obiettivo cento milioni di vaccinati nei primi cento giorni di mandato presidenziale

Condividi
Joe Biden impiegherà anche gli uomini della Guardia nazionale e della Protezione civile (la Fema) per rafforzare la campagna di vaccinazione anti-Covid nel Paese, costruire centri dedicati ed assicurare una equa distribuzione delle fiale, anche nelle carceri. Lo rende noto il transition team del presidente eletto degli Stati Uniti.

Il presidente eletto, che si insedierà il 20 gennaio, punta all'obiettivo di  cento milioni di vaccinati nei primi cento giorni.  

Secondo il piano, l'amministrazione Biden "avvierà rapidamente" anche gli sforzi per rendere disponibili i vaccini nelle farmacie locali negli Stati Uniti, il che dovrebbe garantire che i cittadini abbiano accesso alle dosi nelle strutture vicino casa.

"Rimaniano in un inverno buio" 
"Sinceramente, rimaniamo in un inverno molto buio. I tassi di infezione sono aumentati, siamo fino a 3mila-4mila morti al giorno mentre ci avviciniamo a un tragico traguardo di 400mila morti negli Stati Uniti. È sconcertante, per affermare l'ovvio", ha . detto Biden in una conferenza stampa a Wilmington, in Delaware.

"Prima di migliorare, le cose peggioreranno" 
"L'onesta verità è questa: le cose peggioreranno prima che possano migliorare. Ho sempre detto che sarei stato sincero con voi. Ci vorrà tempo prima che la pandemia rallenti. Non si parla solo di statistiche ma di vite umane", ha aggiunto il presidente eletto, presentando il suo piano anti-Covid. 
Condividi