Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Bielorussia-emessa-la-prima-condanna-a-morte-nel-2021-de508afa-ed49-4ac1-b687-c9d4280c4dc6.html | rainews/live/ | true
MONDO

Minsk

Bielorussia, emessa la prima condanna a morte del 2021

Condividi
La corte distrettuale di Minsk ha emesso la prima condanna alla pena capitale nel 2021 a carico di un 30enne, accusato dell'omicidio di due pensionati. L’uomo era già stato condannato a morte nel 2020, ma la Corte suprema aveva abolito la condanna, chiedendo la revisione del processo. Ora la corte di Minsk ha confermato la condanna. La Bielorussia è l’unico paese dell’Europa e della CSI, dove vige la pena di morte.

Secondo la legislazione penale bielorussa, la pena di morte può essere comminata per crimini particolarmente gravi - come l'uso di armi di distruzione di massa, per aver scatenato una guerra,  per genocidio, terrorismo internazionale, omicidio, presa di potere, per un attacco terroristico, per l'omicidio di un ufficiale delle forze dell'ordine e alto tradimento.

L'esecuzione può essere imposta solo agli uomini di età compresa tra i 18 e i 65 anni e viene eseguita tramite fucilazione.

 
Condividi