Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Borse-europee-positive-nonostante-la-frenata-manifatturiera-ebe13142-416d-4d55-bcf4-c431378c2e46.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Borse europee positive nonostante la frenata manifatturiera

Condividi
di Michela CoricelliMilano Le borse europee proseguono positive nonostante gli indici Pmi di ottobre (composito e soprattutto manifatturiero) abbiano deluso gli analisti. Termometro della ripresa, gli indici Pmi Markit rilevano la temperatura del manifatturiero e dei servizi: il composito ad ottobre nell'eurozona si è fermato a 54,3 punti, il dato più basso degli ultimi sei mesi, mentre a settembre era a 56,2 punti.
La produzione manifatturiera, in particolare, registra il valore più basso negli ultimi 16 mesi con 53,2 punti (a settembre erano 55,6).
 
Sui mercati resta l'ottimismo. Milano guadagna lo 0,36%, Londra lo 0,46%, Francoforte lo 0,61% e Parigi quasi un punto percentuale.
A rassicurare gli investitori sono state le notizie positive arrivate da Evergrande, il colosso immobiliare cinese che ha evitato il default formale pagando gli interessi (83 milioni e mezzo di dollari) su un bond in scadenza.
 
Riprende quota anche il petrolio. Il greggio americano si riavvicina agli 83 dollari al barile e il Brent supera gli 85.
 
Condividi