Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Calcio-Inter-passa-a-Reggio-Emilia-3-0-al-Sassuolo-cd330287-da05-46b0-89b1-c47e1ba2a2d9.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A, nona giornata

Calcio, l'Inter passa a Reggio Emilia: 3-0 al Sassuolo

Dopo il ko di San Siro contro il  Real Madrid, l'Inter torna al successo superando nell'anticipo della  nona giornata di Serie A 3-0 il Sassuolo al Mapei Stadium. Sanchez apre le marcature, poi autogol di Chiriches e tris Gagliardini

Condividi
L’Inter dopo l’opaca partita di Champions contro il Real si impone d’autorità 3-0 sul Sassuolo a Reggio Emilia e sale a 18 punti, agganciando momentaneamente proprio gli emiliani al secondo posto.

Si apre al Mapei Stadium la nona giornata di Serie A, sfida tra gli emiliani imbattuti e i nerazzurri indietro di tre punti. Privo di Caputo, De Zerbi si affida a Raspadori, Berardi, Djuricic e Boga. Conte riparte dalla coppia Lautaro-Sanchez (per Lukaku un turno di riposo) con Vidal a supporto. Darmian e Perisic sulle fasce. Assente Brozovic debolmente positivo al Covid.
 
Dopo il minuto di raccoglimento in memoria di Maradona, partenza lampo dell’Inter con Lautaro che approfitta di un errore in disimpegno di Chiriches, scavalca Consigli e appoggia la palla per Sanchez che sigla l'1-0 nerazzurro (4’). Dopo 3 minuti diagonale violento di Perisic e buona parata di Consigli. Non è giornata per Chiriches che prima concede un corner ai nerazzurri, poi tocca sulla deviazione sul tiro-cross di Vidal: è suo l'ultimo tocco che al 14’ beffa Consigli per il 2-0 nerazzurro. Il Sassuolo tenta di non abbattersi e al 21’ Djuricic dopo un controllo a rientrare manda un destro a giro sul palo esterno, e subito dopo prova a sorprendere Handanovic che chiude. Al 36’ ci prova Rogerio, ma la conclusione è debole. Al 38’ il portiere nerazzurro salva senza eccessiva difficoltà su tentativo di Toljan. I neroverdi chiudono in attacco il primo tempo e al  44' Locatelli su piazzato di Berardi la manda fuori di poco. Agli spogliatoi comunque si rientra sul doppio vantaggio nerazzurro.
 
In avvio di ripresa il Sassuolo prova ancora a mostrarsi propositivo, ma al 54’  Lautaro taglia sul primo palo e prova la stoccata di prima intenzione. Il pallone è alto. Al 60’ discesa sulla destra di Darmian che trova Gagliardini, controllo e destro al volo che fredda Consigli. Il ritmo gradualmente cala, possesso del Sassuolo che cerca il varco giusto sulla trequarti ma senza incidere. Nel finale nell’Inter spazio per  Lukaku e Young al posto di  Lautaro e Sanchez. All’85’ solito scampolo di gioco per Eriksen che rileva Perisic, ma la partita non ha più molto da dire.
Condividi