Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Calcio-il-Verona-assalto-della-Cina-con-una-missione-sui-social-network-0230acc1-a48b-4fba-a439-7be73cfebdb6.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A sempre più internazionale

Calcio, l'Hellas Verona all'assalto della Cina con una missione sui social network

La società gialloblù apre un account sulla popolare piattaforma Tencent e presto sarà anche su Sina Weibo. Il tutto rigorosamente in cinese. Al club veneto sono arrivati anche gli auguri del Bayern Monaco

L'annuncio sul sito del Verona
Condividi
Verona Tra i primi a fare gli auguri per la nuova iniziativa, rigorosamente in cinese, c’è stato il Bayern Monaco. "L'FCB vi augura in bocca al lupo per il resto del campionato: forza che l'Europa non è così lontana!", hanno scritto i bavaresi. Se i social servono anche a fare amicizia, l’Hellas Verona è sulla buona strada. La formazione veneta è sbarcata su Tencent, il più popolare social network cinese, per aprirsi a un nuovo pubblico e a un nuovo mercato.

"Ragioniamo in termini di internazionalizzazione"
Nel nuovo account, che presto sarà affiancato anche da un altro sul popolarissimo social Sina Weibo, i gialloblù pubblicano news, foto, video ed altro materiale esclusivo. Ovviamente in lingua cinese. "Dobbiamo ragionare in termini d'internazionalizzazione – dice il direttore generale Giovanni Gardini - È uno dei principi che ci può permettere di creare sinergie, attirare forme d'investimento e appeal. Perché l'Hellas e la città di Verona devono camminare insieme per il mondo". 

Una finestra su nuovi mondi
Il calcio è sempre più un fenomeno internazionale. Dal punto di vista calcistico, la Cina si sta avvicinando all'Italia: vi allena Marcello Lippi e vi gioca anche Alessandro Diamanti, che fino a due mesi fa era uno dei protagonisti della Serie A con la maglia del Bologna. Può essere un luogo dove trovare nuovi sostenitori e anche dove attivare strategie di merchandising. Ecco dunque la scelta di affacciarsi su nuovi mondi. "Per noi è un obbligo potenziarci verso Oriente e stiamo ragionando su attività di comunicazione legate alle community per i nostri tifosi – aggiunge il responsabile della comunicazione Fabrizio Cometti -  Ogni progetto è work in progress, ma il nostro principio è di rafforzarci e di investire sempre di più per diffondere i simboli e la storia dell'Hellas Verona, in Italia e soprattutto all'estero".
Condividi