Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Caso-Saman-resta-in-carcere-il-cugino-della-ragazza-pachistana-scomparsa-1c889273-9646-44f7-af8c-2c72e2517205.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Caso Saman, resta in carcere il cugino della ragazza pachistana scomparsa

Il Tribunale del Riesame rigetta la richiesta di scarcerazione

Condividi
Resta in carcere Ikram Ijaz, il cugino di Saman Abbas, la diciottenne pachistana scomparsa da oltre due mesi da Novellara (Reggio Emilia) e che si presume essere stata assassinata dalla famiglia. Il tribunale del Riesame di Bologna ha rigettato la richiesta di scarcerazione avanzata ieri dai legali difensori del giovane. La decisione è stata depositata stamattina. Le motivazioni sono attese entro 45 giorni. L'uomo, fermato a Nimes, in Francia, mentre cercava di raggiungere la Spagna, è attualmente detenuto nel carcere di Reggio Emilia.

Saman Abbas, 18 anni, è scomparsa da oltre due mesi da Novellara (Reggio Emilia) e si presume sia stata assassinata dalla famiglia per essersi opposta a un matrimonio forzato in patria
Condividi