Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Catalogna-no-separatismi-Commissione-Ue-Jean-Claude-Juncker-Comitato-delle-Regioni-Unione-Europea-3a676a1b-d4cb-4879-a230-13facd8623d6.html | rainews/live/ | true
MONDO

Spagna

Catalogna, Juncker rispetto identità ma no ai separatismi

Il presidente della Commissione Ue si dice favorevole ai regionalismi ma non all'indipendentismo. Il Senato spagnolo propone a Puigdemont intervento prima del voto sul commissariamento

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea "Sono contro tutti i separatismi in Europa. Quindi non amo quello che si fa in Catalogna", pur rispettando l'espressione delle identità delle regioni. Così si è espresso il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker su ciò che sta accadendo in Spagna.  

Ricordando il ruolo del Comitato Europeo delle Regioni, Juncker ha detto: "Tra 20-30 anni i grandi match economici non saranno più" tra Paesi, "ma tra le regioni, che dobbiamo dotare di mezzi affinché possano arrivare ad affermare le loro identità e far valere i loro interessi economici", ma no all'indipendentismo.

Il Comitato delle Regioni dell'UE (CoR) è stato istituito nel 1994 con il Trattato di Maastricht ed  è l'assemblea dei rappresentanti locali e regionali dell'Unione Europea, che permette agli enti come le regioni, le province, i comuni di far sentire la propria voce all'interno del quadro istituzionale europeo ogni qualvolta vengono avanzate proposte relative a settori che hanno ripercussioni a livello regionale o locale. Quando si trattano tali questioni i trattati, infatti, obbligano la Commissione Europea ed il Consiglio dell'Unione Europea a consultare il Comitato Europeo delle Regioni. 

Giovedì o venerdì parlerà Puigdemont 
ll senato spagnolo intanto ha proposto al presidente catalano Carles Puigdemont di intervenire giovedì o venerdì, prima del voto sul commissariamento ex art. 155. Il vicepresidente Pedro Sanz (Pp) ha detto che giovedì alle 17 è l'unico momento in cui Puigdemont può intervenire nella commissione ad hoc. Il presidente Pio Garcia Escudero, pure del Pp, ha però indicato che in alternativa Puigdemont potrebbe parlare davanti alla Plenaria venerdì poco prima del voto sull'art. 155.
Condividi