Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Cda-Unicredit-rinvia-dividendo-e-buyback-2019-4966f543-3e89-4627-b1cd-0b8e2e0921da.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Cda Unicredit rinvia dividendo e buyback 2019

Condividi
UniCredit, in un Cda straordinario, ha deciso di rinviare le delibere sul dividendo dell'esercizio 2019 e sul riacquisto di azioni proprie previste per l'assemblea del 9 aprile in coerenza con la raccomandazione della Bce.

UniCredit, dopo la decisione del Cda, offre alle sue Fondazioni azioniste finanziamenti dedicati a condizioni favorevoli fino a un valore pari all'ammontare dei dividendi.

Lo si legge in una nota. 

La decisione di Unicredit è stata presa a seguito della raccomandazione della Bce del 27 marzo 2020 di non pagare dividendi almeno fino al mese di ottobre 2020. Di conseguenza, il gruppo ha anche formalmente ritirato la richiesta alla Bce relativa all'acquisto di azioni proprie per un valore di 467 milioni di euro.

Il Cda si riserva il diritto di convocare una nuova assemblea degli azionisti per ripresentare le tre proposte ritirate, subordinatamente a una revisione della raccomandazione da parte della Bce. Tale assemblea potrà essere convocata solo dopo il primo ottobre 2020 o a seguito di una eventuale nuova raccomandazione della Bce sull'argomento, a meno che le condizioni di mercato o le conseguenze della pandemia di Covid-19 non consentano tale linea d'azione. Il gruppo non dedurrà più, come effettuato fino ad ora, il dividendo dell'esercizio 2019 dal capitale Cet1 a fini prudenziali. Ciò avrà un effetto positivo di 37 punti base sul Cet1 ratio. UniCredit modificherà la politica dei dividendi per l'esercizio 2020 e non accantonerà nessun dividendo nel 2020. Questa decisione è neutrale relativamente ai pagamenti di cedole dei titoli At1 e per gli strumenti Cashes.

"In questa situazione senza precedenti è più importante che mai supportare le Fondazioni bancarie nostre azioniste aiutandole a garantire la continuità del loro straordinario impegno a favore delle comunità e dei territori in cui operano. Per questo motivo abbiamo deciso di offrire finanziamenti dedicati senza interessi alle nostre Fondazioni che sono all'origine del nostro Gruppo". Lo sottolinea in una nota il ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier.
Condividi