Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-8-casi-mini-zona-rossa-in-Calabria-ebae16f0-a9f3-4611-8df1-5f88f0394f55.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La decisione della governatrice Santelli

Coronavirus: 8 casi, mini "zona rossa" in Calabria

Il contagio in 3 quartieri di Palmi. Due persone erano rientrate da altre regioni

Condividi
Pietrenere, Tonnara e Scina. E’ qui che la governatrice della Calabria, Jole Santelli, ha disposto la mini "zona rossa". È in questi tre quartieri sulla costa di Palmi, che si sono trovati gli 8 casi positivi al Cornavirus. Il blocco è in vigore dalle 14 di oggi e fino alle 14 del 26 giugno. Tra i positivi 2 persone rientrate in Calabria, da altre regioni.
  
L'ordinanza prevede "il divieto di allontanamento, riducendo drasticamente ogni possibilità di vicinanza fisica e limitando al massimo ogni spostamento" ed il "divieto di accesso, fatta salva la possibilità per gli operatori sanitari e socio-sanitari, del personale impegnato nei controlli e nell'assistenza e nelle attività riguardanti l'emergenza e delle forze dell'ordine". Consentiti gli spostamenti ritenuti "essenziali" e sono sospese le attività commerciali e produttive, tranne quelle "essenziali".
Condividi