Original qstring: wt_mc=2.social.tw.rainews_xxx.&wt | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-Oms-il-tasso-mortalita-oltre-3-per-cento-piu-influenza-937d99c3-1481-4bbf-b636-3a1824a5350b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Coronavirus, Oms: il tasso di mortalità è del 3,4%, più dell'influenza

I virus stagionali uccidono meno dell'1%

Condividi
Il coronavirus causa "una malattia più grave dell'influenza stagionale: a livello globale, circa il 3,4% dei casi riportati di Covid-19 è deceduto mentre l'influenza stagionale generalmente uccide molto meno dell'1% di quelli infetti". Lo ha sottolineato l'Oms spiegando che "mentre molte persone in tutto il mondo hanno accumulato immunità ai ceppi stagionali" questo "è un nuovo virus a cui nessuno è immune". "Abbiamo vaccini e terapie per l'influenza stagionale, ma - ha aggiunto l'Oms - al momento non esiste un vaccino e nessun trattamento specifico per il covid-19".

Carenza di dispositivi protettivi
Nel mondo c'è una carenza di dispositivi protettivi, dalle mascherine ai guanti, dovuta alle conseguenze dell'epidemia di coronavirus, e le aziende dovrebbero aumentare la produzione del 40% per far fronte all'emergenza. Lo scrive l'Oms in un comunicato, in cui sottolinea che a causare l'aumento della domanda ci sono anche fenomeni come l'accaparramento e l'utilizzo errato. 

Questi dispositivi, sottolinea la nota, sono necessari al personale sanitario per proteggere se stessi e gli altri dalle infezioni, ma le carenze stanno lasciando i medici e gli infermieri sguarniti per far fronte all'epidemia.

Secondo i calcoli dell'organizzazione, ad esempio, ogni mese servirebbero 89 milioni di mascherine per la risposta al Sars-cov-2, mentre per i guanti la cifra aumentata a 76 milioni. Per far fronte alla domanda crescente le aziende dovrebbero aumentare la produzione del 40%. "Senza le forniture - afferma il direttore generale dell'Omstedros Adhanom Ghebreyesus - il rischio per gli operatori in tutto il mondo è reale".
Condividi