Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-Oms-morti-raddoppiati-in-una-settimana-67dd50cb-c88e-47ba-8c32-605b0a0902df.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La diffusione nel mondo

Coronavirus, Oms: morti raddoppiati in una settimana

"Nei prossimi giorni raggiungeremo 1 milione di casi confermati e 50mila decessi", ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus durante il briefing sul coronavirus

Condividi
"Il numero di decessi è più che raddoppiato nell'ultima settimana. Nei prossimi giorni raggiungeremo 1 milione di casi confermati di Coronavirus e 50mila decessi". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus durante il briefing sul coronavirus.

Ridurre debito Paesi via sviluppo o collasso economico
"Ho invitato i governi a mettere in atto misure di assistenza sociale per garantire alle persone vulnerabili cibo e altri elementi essenziali della vita durante questa crisi",  ha detto il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, aggiungendo che "molti paesi in via di sviluppo faranno fatica ad attuare programmi di assistenza sociale di questa natura. Per questi paesi, la riduzione del debito è essenziale per consentire loro di prendersi cura della propria gente ed evitare il collasso economico".

Mascherine per i malati e chi si occupa di loro
"Stiamo continuando a studiare le prove sull'uso delle mascherine. La priorità dell'Oms è che gli operatori sanitari in prima linea siano in grado di accedere a dispositivi di protezione individuale essenziali, tra cui mascherine e respiratori medici",  ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus. "C'è un dibattito in corso sull'uso delle mascherine a livello di comunità", e rispetto a questo"l'Oms raccomanda l'uso di mascherine mediche per le persone che sono malate e per chi si prende cura di loro". 
Condividi