Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-Stati-Uniti-i-morti-forse-oltre-i-200-mila-5ce9a2ef-31a1-4789-9a89-c267eebd9bbc.html | rainews/live/ | true
MONDO

I conti del New York Times

Coronavirus. Stati Uniti:, i morti forse già oltre i 200 mila

Condividi
Più di 200 mila. Sarebbe questo il numero dei morti per il coronavirus, negli Stati Uniti. Un numero che va oltre i 166.038 conteggiati dalla Johns Hopkins University.

La notizia è del  New York Times, secondo il quale molti stati sarebbero indietro di settimane, ma forse anche da mesi, nel riportare i numero esatto dei decessi.
 
Quando, a marzo, il coronavirus ha iniziato a diffondersi negli Stati Uniti la maggior parte dei decessi al di sopra dei livelli normali, o "morti in eccesso", si è registrata nel Nord-Est.

L'epicentro iniziale della pandemia era a New York e nel New Jersey.

Secondo un'analisi dei Centers for Disease Control and Prevention, nel Nord-Est si registrano, ancora oggi, la metà di tutte le morti in eccesso del Paese, anche se i numeri nella regione sono drasticamente diminuiti dal picco di aprile.
 
L'epicentro del Covid si è poi spostato nel Sud e nell'Ovest e allo stesso tempo è cresciuto anche il numero dei morti in eccesso in altre zone del Paese.
Condividi