Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-Usa-allarme-segretario-alla-salute-finestra-per-controllarlo-si-sta-chiudendo-3d8558b1-e181-4eb4-b129-f54d1303b98b.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Aumento dei casi in 31 Stati

​Coronavirus Usa, il segretario alla Salute: "La finestra per controllarlo si sta chiudendo"

Tre giorni fa, nel corso di un briefing con la stampa, Anthony Fauci, il virologo a capo della task force della Casa Bianca, aveva parlato di  "situazione grave"

Condividi

"La finestra per mettere sotto controllo il coronavirus si sta chiudendo". L'allarme viene dal segretario alla salute americano Alex Azar, mentre il paese è alle prese con un aumento dei casi in numerosi stati, in particolare Texas, Florida, Arizona e California. "Dobbiamo agire, e le persone devono comportarsi in modo responsabile - ha detto Azar a Nbc - Abbiamo bisogno del distanziamento sociale, dobbiamo usare coperture per il volto se siamo in ambienti in cui non possiamo mantenere la distanza, in particolare in queste zone calde".

Tre giorni fa, nel corso di un briefing con la stampa, Anthony Fauci, il virologo a capo della task force della Casa Bianca, aveva parlato di  "situazione grave negli Usa", riferendosi al boom di contagi in alcuni stati. Nel corso del medesimo punto stampa, il vicepresidente americano Mike Pence aveva tentato di rassicurare, parlando di "riapertura sicura e responsabile" da parte degli Stati Uniti.

Intanto, 31 stati Usa hanno riportato un aumento dei contagi e 14 Stati, dove la crescita è maggiore, hanno fermato o invertito in parte le riaperture.

Secondo i dati della Johns Hopkins University, sono almeno 38.845 i nuovi casi e altri 264 morti nelle ultime 24 ore. In totale, gli Usa hanno finora 2.548.996 contagi accertati e 125.804 morti.

Condividi