Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-negli-Usa-205.800-morti-oltre-7-milioni-i-contagi-96f0e692-058f-4521-9d12-a75f9775fe81.html | rainews/live/ | true
MONDO

I numeri della pandemia

Coronavirus: negli Usa 205.800 morti, oltre 7 milioni i contagi

La Corea del Nord dichiara di avere scoperto "alcuni difetti" nelle misure di prevenzione del "virus maligno"

Condividi
Gli Stati Uniti hanno raggiunto martedì 7.186.527 casi confermati di coronavirus Sars-CoV-2 e 205.895 decessi da Covid-19: lo rende noto la Johns Hopkins University. Si tratta di 39.457 contagi in più rispetto a lunedì e 871 nuovi decessi.     Anche se New York non è più lo Stato con il maggior numero di infezioni, è ancora il più colpito in termini di decessi negli Usa con 33.144, più del Perù, della Francia o della Spagna.

Solo a New York sono morte 23.814 persone. New York è seguita in numero di morti dalle vicine New Jersey (16.117), Texas (15.882), California (15.738) e Florida (14.143).    Altri Stati con un gran numero di decessi sono il Massachusetts (9.423), l'Illinois (8.881), la Pennsylvania (8.101), il Michigan (7.072) e la Georgia (6.994).    In termini di contagi, la California ne ha 814.577, seguita dal Texas con 765.848, terza la Florida con 704.568 e New York è quarta con 457.649.

Brasile, numero dei decessi si avvicina a 143.000
Il Brasile ha registrato 863 morti per Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero dei decessi a 142.921, mentre il numero di persone infettate dal nuovo virus e' di circa 4,8 milioni. Lo rende noto il governo.  Secondo l'ultimo bollettino del Ministero della Salute, il gigante sudamericano ha avuto 32.058 nuovi casi nell'ultimo giorno, portando il numero di infezioni a 4.777.522. Il Brasile ha un'incidenza di 68 morti e 2.273 casi per 100.000 abitanti. Le cifre confermano il gigante latinoamericano, con i suoi 210 milioni di abitanti, come uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia del coronavirus. Il Brasile è il secondo Paese al mondo con il maggior numero di morti per Covid-19, dopo gli Stati Uniti, e il terzo con il maggior numero di infezioni, dopo Usa e l'India.

Il Messico registra oltre 4.400 nuovi casi e 560 morti
Il Messico raggiunge 738.163 casi confermati e 77.163 morti per Covid-19 martedì, con un aumento nelle ultime 24 ore di 4.446 infezioni e 560 morti. Lo riferiscono le autorità sanitarie.    Il numero totale dei contagi è salito fino a oggi dello 0,60% e il numero dei decessi dello 0,73%, entrambi rispetto ai dati del precedente rapporto, specificano le autorità.

Argentina, 406 morti e 13.477 contagiati in 24 ore
L'Argentina ha registrato ieri 13.477 infezioni da coronavirus Sars-CoV-2, portando il numero totale di casi positivi a 736.609, mentre 406 nuovi decessi da Covid-19 hanno portato il numero totale dei morti a 16.519.    Il Ministero della Salute ha indicato nel suo rapporto quotidiano che 3.045 morti nella provincia di Buenos Aires non sono ancora stati conteggiati dal Sistema Nazionale di Sorveglianza Sanitaria.

India, altri 80.000 positivi totale sopra 6,23 milioni
Sono 80.472 i nuovi casi di coronavirus accertati in India per un totale di oltre 6,23 milioni di infezioni in corso. Sono morte 1.179 persone, per un totale di 97.497 dall'inizio della pandemia.

Nord Corea ammette "difetti" nella prevenzione del Covid-19
La Corea del Nord dichiara di avere scoperto "alcuni difetti" nelle misure di prevenzione del "virus maligno", il Covid-19, di cui non riconosce ufficialmente la presenza di contagi.     Quella che appare come una ammissione da parte del regime - che non scende, pero', nel dettaglio - e' stata fatta durante l'ultima riunione del Politburo, l'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori, guidato dal leader nord-coreno Kim Jong-un.

Belgio, superata soglia dei 10 mila morti
Il Belgio è arrivato a 10.001 morti, di cui 14 nelle ultime 24 ore, con 117.115 casi di Covid-19 registrati dall'inizio della pandemia. Il Paese ha circa 11,5 milioni di abitanti.
Condividi