Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-nuovo-record-di-contagi-in-Brasile-oltre-115-mila-casi-in-24-ore-a26b9e7f-27b5-4d61-90bc-d87f62c0e9b5.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

I numeri della pandemia

Coronavirus, nuovo record di contagi in Brasile: oltre 115 mila casi in 24 ore

Il Brasile è il secondo Paese più colpito al mondo in numero assoluto di decessi, oltre 500 mila, dietro agli Stati Uniti. In Israele aumentano i contagi

Condividi
Il Brasile ha registrato un nuovo record di contagi da Covid-19, con 115.228 nuovi casi identificati in 24 ore, secondo l'ultimo rapporto del Ministero della Salute, che conferma l'arrivo di una terza ondata. Il bilancio ufficiale riporta anche 2.392 nuovi decessi, portando il totale a 507.109. Le medie mobili di casi e decessi continuano a mostrare un trend al rialzo: si registrano 77.328 contagi - con un aumento significativo rispetto a martedì, che era di 74.490 - e 1.917 vite perse. Il Brasile è il secondo Paese più colpito al mondo in numero assoluto di decessi, dietro agli Stati Uniti (oltre 600.000 morti). Secondo il database della Johns Hopkins University, fino a questa mattina la pandemia da Covid-19 ha provocato a livello planetario almeno 179.599.617 contagi e 3.891.945 morti. Allo stesso tempo, la Jhu rileva che sul pianeta sono state già somministrate 2.731.606.123 dosi di vaccino.  A livello di singoli paesi, gli Stati Uniti restano la nazione più colpita con 602.837 morti su 33.577.695 contagi totali. Secondo il database del Nyt, nelle ultime 24 ore gli Usa hanno contato 14.042 nuove infezioni e 398 decessi. Sul fronte delle infezioni la classifica dopo gli Usa prosegue con l'India, (30,08) quindi con il Brasile (18,16), la Francia (5,82) che precede la Turchia (5,38) davanti alla Russia (5,36) e la Gran Bretagna (4,68). Troviamo quindi l'Argentina (4,32), l'Italia (4.25), la Colombia (4,02), la Spagna (3,77), la Germania (3,73), l'Iran (3,12), la Polonia (2,87), il Messico (2,48), l'Ucraina (2,29) e il Perù (2,03).

In Colombia quasi 30mila nuovi contagi: oltre 4 milioni in totale
Sono 29.995 i nuovi casi di coronavirus emersi in Colombia nelle ultime 24 ore e 645 i morti. Lo segnala il bollettino del ministero della Salute di Bogotà. Il totale dei contagi tocca ora quota 4.027.016, mentre quello dei morti sale a 101.947. Forte crescita anche per i guariti: 26.497 in più nell'ultimo bollettino e 3.741.459 da inizio pandemia.

Israele, aumentano i contagi: preoccupa variante Delta
"Alla luce dei dati, stiamo trattando la situazione come un nuovo focolaio". Lo ha detto martedì alla tv il primo ministro israeliano Naftali Bennett, spiegando che vi sono segnali che la cosiddetta variante Delta del coronavirus stia iniziando a diffondersi in Israele. "Chi non ha assoluto bisogno di andare all'estero, non vada all'estero" ha continuato Bennett, aggiungendo che potrebbero esserci "cambiamenti significativi" alle norme attuali su ingresso e uscita dal paese. Il premier ha anche rinnovato l'esortazione a indossare la mascherina negli spazi chiusi, sebbene non sia piu' obbligatoria, e a vaccinare i ragazzi tra 12 e 15 anni d'eta'. Israele ha registrato un aumento dei contagi negli ultimi giorni, attribuito in gran parte alla variante Delta altamente trasmissibile.

Giappone, nuovi contagi a Tokyo
Il bollettino quotidiano del ministero giapponese della Salute aggiornato a ieri ha confermato altri 1.797 nuovi casi di coronavirus nel Paese e 58 decessi causati dal virus. Il numero di ricoverati in gravi condizioni è sceso ulteriormente a 646, mentre continuano ad aumentare nuovamente i contagi a Tokyo, che con i 619 casi segnalati supera per la prima volta quota 600 dal 28 maggio scorso. La media settimanale dei contagi nella capitale, a meno di un mese dall'inizio dei giochi olimpici, è salita del 10% rispetto quella della settimana precedente.

India, fa paura la variante Delta plus
Secondo l'ultimo bollettino sanitario appena pubblicato sul sito web del ministero della Salute di Nuova Delhi, l'India ha registrato nelle ultime 24 ore 54.069 nuovi contagi e 1.321 ulteriori morti da Covid. Con questi dati il numero delle infezioni e il bilancio delle vittime dalla comparsa della malattia nel subcontinente sale rispettivamente a 30.082.778 e 391.981. Sempre nelle ultime 24 ore 68.885 persone tornate negative al tampone: è il 42esimo giorno consecutivo che i "recuperi" giornalieri hanno continuato a superare in numero delle nuove infezioni

A preoccupare è però l'emergere di una nuova variante, la cosiddetta "Delta Plus" che secondo il ministro della Salute del Maharashtra - uno dei tre Stati dove la nuova forma virale si sta diffondendo con maggiore intensità - potrebbe essere più virulenta delle altre forme conosciute dell'infezione. Il rappresentante dell'esecutivo locale, Rajesh Tope, ha citato uno dei primi studi disponibili sulla "Plus" di cui nel Maharashtra sono stati intercettati nelle ultime ore 21 contagi, che secondo gli specialisti non sarebbero che la punta di un iceberg. Tope ha spiegato che per questi pazienti è stato organizzato un reparto ospedaliero separato.
Condividi