Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Covid-California-impone-obbligo-del-vaccino-o-del-tampone-a-scuola-55522c10-6829-4479-ac3e-ed62f1bd9e1c.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La lotta alla pandemia

Covid, la California impone l'obbligo del vaccino o del tampone a scuola

E' il primo Stato Usa a farlo. A settembre vaccino obbligatorio anche a Wall Street

Condividi
Stretta sul vaccino in California. Insegnanti e personale scolastico dovranno essere vaccinati o sottoporsi regolarmente al tampone. Lo ha stabilito il governatore Gavin Newsom spiegando la decisione, secondo quanto riferiscono i media Usa, con il rischio che la variante Delta possa compromettere il rientro in aula dopo la pausa estiva.

In California, il primo stato ad imporre questo obbligo, circa il 90% degli insegnanti sono vaccinati ma è "urgente", ha detto il governatore, completare la loro copertura ed estenderla a tutto il personale. 

Resterà comunque l'obbligo di indossare le mascherine nelle scuole mentre il vaccino sarà richiesto anche agli studenti "se dovesse risultare necessario".

Obbligo vaccini anche alla Borsa di New York 
E dal 13 settembre, anche a Wall Street potrà lavorare solo chi avrà completato la vaccinazione, salvo eccezioni per ragioni mediche o religiose. Alla Borsa di New York saranno inoltre effettuati regolarmente test anti Covid a campione anche tra i vaccinati. L'annuncio dei vertici del New York Stock Exchange arriva mentre negli Stati Uniti impazza la polemica contro l'obbligo del vaccino sui luoghi di lavoro.
Condividi