Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Crollo-Torre-Piloti-condannato-a-tre-anni-ammiraglio-Angrisano-b66a22a4-0787-4a71-9535-2591aa11d6ba.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Genova

Crollo Torre Piloti, condannato a tre anni l'ammiraglio Angrisano

Il processo verteva sulla collocazione della struttura del porto di Genova, crollata il 7 maggio 2013 per l'urto della Jolly Nero. Nel disastro morirono 9 persone

Condividi
È stato condannato a tre anni l'ammiraglio Felicio Angrisano, ex comandante della Capitaneria di porto di Genova ed ex comandante generale della Capitanerie nell'ambito del processo sulla collocazione della torre piloti, la struttura crollata il 7 maggio 2013 per l'urto della Jolly Nero provocando la morte di nove persone. 

Gli imputati sono ex progettisti, datori di lavoro e dirigenti che approvarono il progetto della torre. Il Pm per Angrisano aveva chiesto 5 anni.

Il processo sulla costruzione è nato grazie alla tenacia della mamma di Giuseppe Tusa, una delle vittime. La procura aveva inizialmente chiesto l'archiviazione ma la donna si era opposta e il gip aveva ordinato al pm nuovi accertamenti. 

"Spero che la sentenza possa servire da monito per le istituzioni. A me non interessano le pene, ma le responsabilità che sono state dimostrate. La melma deve uscire fuori dal porto. Bisogna dimostrare anche le responsabilità dei vertici", ha commentato Adele Chiello, la mamma di Giuseppe Tusa. "Questa sentenza deve essere un monito per tutte le istituzioni, un monito per chi fa il furbo e per le istituzioni che devono garantire la sicurezza della vita umana". 
Condividi