Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ddl-Zan-il-testo-oggi-al-Senato-presentati-oltre-1000-emendamenti-3abf4682-49f9-452d-93e8-1bd61ac4dbb1.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Pioggia di emendamenti

Ddl Zan: l'Aula del Senato va avanti, ma pesa l'ipotesi dello stop da Lega e FdI

Gli emendamenti chiedono per lo più la modifica degli articoli 1, 4 e 7: libertà di espressione, salva idea e gender nelle scuole. Zan: "I 700 emendamenti della Lega sono il tentativo di affossare la legge". Lega: "Se Pd dialoga, pronti a ritirarli"

Condividi
Prosegue la discussione sul ddl Zan, contro l'omofobia, nell'Aula del Senato, ma la Lega e Fratelli d'Italia sono orientati a chiedere il non passaggio agli articoli del testo, così come consente il regolamento, al termine del dibattito. Il che significherebbe, se la richiesta dovesse passare con un voto favorevole, lo stop del ddl. Lo si apprende al termine della conferenza dei capigruppo.

Intanto domani arriva a palazzo Madama il dl Sostegni bis e si va verso l'apposizione della questione di fiducia, da parte dell'Esecutivo, giovedì. Domani in Senato interverrà il guardasigilli Marta Cartabia per l'informativa del governo su Santa Maria Capua Vetere.


Oltre mille emendamenti sono stati presentati questa mattina al Ddl Zan. Proposte che chiedono per lo più la modifica degli articoli 1, 4 e 7: libertà di espressione, salva idea e gender nelle scuole. 

La parte del leone la fa la Lega con 672 emendamenti, ai quali si aggiungono 20 solo dal senatore Roberto Calderoli. Ma a sorpresa anche Italia viva presenta le sue richieste per modificare il ddl Zan. Sono 4 di cui due a firma del capogruppo, Davide Faraone insieme al collega Giuseppe Cucca e due di Cucca con il socialista Riccardo Nencini. 

Le modifiche riguardano gli articoli 1,4 e 7 del provvedimento, tra i più contestati. Forza Italia ne presenta 134 mentre da Fratelli d'Italia sono 127. La senatrice Udc, Paola Binetti da sola chiede un'ottantina di modifiche.

Le Autonomie ne propongono 4. Un po' più difficili i conti delle richieste che provengono dal gruppo Misto: 5 da Gregorio De Falco; 3 da Mattia Crucioli dell'Alternativa C'è.  Alle 15.30 si riunisce la capigruppo del Senato per capire,prima dell'avvio dei lavori d'Aula previsti per le 16.30, come procedere con l'iter parlamentare. Ma si rafforza sempre di più l'ipotesi che  l'esame del provvedimento venga rimandato a settembre.

Zan: "700 emendamenti della Lega sono il tentativo di affossare la legge"
"I 700 emendamenti presentati dalla Lega sono il chiaro tentativo di affossare la legge. Altro che volontà di dialogo e mediazione. Salvini sui diritti conferma di avere la stessa linea di Orban". Così il deputato del Pd Alessandro Zan su Twitter a proposito del disegno di legge che porta il suo nome.

Lega: "Se Pd dialoga, pronti a ritirare emendamenti"
"Se si dialoga, la Lega è pronta a ritirare gran parte degli emendamenti presentati al Ddl Zan. Se invece il Pd continuerà a volere lo scontro, affosserà la legge e la tutela dei diritti di migliaia di persone". Così Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.

 
Condividi