Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Decreto-Milleproroghe-seduta-fiume-nella-notte-alla-Camera-riprendono-i-lavori-d9c63207-7516-40a1-9c09-db0907e6e55c.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Ieri la fiducia

Decreto Milleproroghe: dopo la seduta fiume notturna, alla Camera riprendono i lavori

Seduta fiume per tutta la notte alla Camera dei Deputati sul decreto Milleproroghe che ieri ha incassato la prima fiducia del governo giallo-verde con 329 sì, 220 no e 4 astenuti. Il Partito Democratico ha presentato 160 ordini del giorno

Condividi
È ripreso nell'Aula della Camera l'esame del Dl milleproroghe. Ieri è stata votata la fiducia chiesta dal Governo. Con la prosecuzione di un atteggiamento ostruzionistico da parte del Pd, nella notte ha preso il via una seduta-fiume che si è conclusa questa mattina alle 6 in cui si è svolta la illustrazione degli ordini del giorno.

Alle 10 la seduta è ripresa con la votazione degli ordini del giorno e la seduta proseguirà senza interruzioni fino alla votazione finale sul decreto legge.

Sono 28 i deputati del Pd che si sono iscritti a parlare in sede di dichiarazione di voto finale sul decreto Milleproroghe.  Ogni deputato ha a disposizione 10 minuti di tempo, quindi sono 5 le ore complessive attribuite ai Dem. Di conseguenza il voto finale dovrebbe svolgersi intorno alle 18-18,30.

Il decreto dovrà tornare al Senato per l'approvazione definitiva entro il 23 settembre.
Condividi