Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Di-Maio-aumento-Iva-una-bufala.-Governo-compatto-trovare-le-risorse-o-a-casa-36cb9616-5a00-48ad-b487-1615296f2340.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Legge di Bilancio

Di Maio: l'aumento dell'Iva è una bufala. Governo compatto, trovare le risorse o a casa

Il vicepremier: non entreranno soldi dalla porta per farli uscire dalla finestra. Le Olimpiadi invernali? Lo Stato non deve metterci un euro. Sull'Iva, la conferma di Salvini: non aumenterà di sicuro

Condividi
L'aumento dell'Iva sarà neutralizzato per intero. Lo ha detto il vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, in merito alle indiscrezioni sulla Manovra economica: "Questa cosa che aumentiamo l'Iva è una fake news - ha affermato a Radio 24 - il governo non permetterà ai soldi di entrare dalla porta e uscire dalla finestra. Questo non è un gioco delle tre carte che vogliamo fare con i cittadini". Dunque, non scatteranno le clausole di salvaguardia: "Lo abbiamo promesso e lo dobbiamo fare".

Governo compatto, trovare risorse o a casa 
"Questo è un governo compatto, che sta mettendo insieme le risorse, che ci sono, per mantenere le promesse fatte agli italiani perché il M5s non ha dimenticato le promesse fatte in campagna elettorale. Siccome i soldi ci sono le cose si possono realizzare: io ho detto che un governo serio trova le risorse, perché sennò è meglio tornare a casa, è inutile tirare a campare" ha ribadito il vicepremier,  aggiungendo che "i rapporti con Giovanni Tria sono di piena fiducia". 

Aumentare il deficit per un piano credibile 
"All'interno del Mef - ha proseguito Di Maio - si stanno tenendo tavoli tecnici da giorni, con parti politiche e tecniche, l'obiettivo è mettere insieme le risorse per fare quello che abbiamo detto: si può fare molto dai tagli, ma se c'è bisogno di un po' deficit per migliorare la vita italiani ricordiamoci sempre che è questo il primo punto, fermo restando il valore dell'incremento del deficit e quello che può succedere a livello di spread e di mercati. E' per questo che non aumentiamo il deficit per regalare bonus, ma per un piano credibile".  

Deficit oltre 2% è un tabù? Dovevano dircelo prima
"La legge di bilancio deve esser amica degli italiani dopo tanti anni di lacrime e sangue se per farlo serve un po' di deficit non dobbiamo avere paura di sforare il 2% a meno che il 2% non sia diventato un tabù, però ce lo dovevamo dire prima", sostiene Di Maio a Chengdu, in Cina.

Olimpiadi 2026, lo Stato non deve mettere un euro 
Per l'organizzazione delle Olimpiadi del 2026 "lo Stato non deve metterci un euro", dice poi Luigi Di Maio. "Il Coni doveva scegliere tra 3 candidature: siccome sono tre forze politiche diverse il Coni ha detto 'facciamo le Olimpiadi del Nord' e così alla fine si è creato soltanto il caos per un cerchiobbottismo ben noto. La situazione è impraticabile, quindi lo Stato non deve metterci un euro. Poi se ci sono Milano e Cortina con il Veneto e la Lombardia devono andare avanti, ma senza che lo Stato ci metta i soldi e nemmeno le garanzie". 

Salvini conferma: l'Iva sicuramente non aumenta
"L'Iva sicuramente non aumenta", conferma poi il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, arrivando a palazzo Grazioli per il previsto vertice del centrodestra con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. 
Condividi