Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Diritti-tv-perquisite-sedi-Sergio-Bonelli-editore-e-Tacchini-d6b40064-3aa7-4417-9bfb-0d72a4d4f54f.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Filone riciclaggio su Tax and Finance

Diritti tv del calcio, perquisite sedi Sergio Bonelli editore e Tacchini

La Gdf ha perquisito nei giorni scorsi le sedi della società di abbigliamento sportivo Sergio Tacchini, della società editrice Sergio Bonelli e dell'azienda di caffé Mokarabia in un filone dell'indagine che si occupa anche delle presunte irregolarità sui diritti tv del calcio, quello sul presunto riciclaggio con al centro Tax and Finance.

Condividi
La Guardia di Finanza di Milano ha perquisito nei giorni scorsi le sede delle società Sergio Bonelli editore, che pubblica tra gli altri albi Tex e Dylan Dog, e la società Sergio Tacchini, che si occupa di abbigliamento sportivo, nell'ambito dell'inchiesta su 'Tax and Finance' che ha portato all'arresto del fiscalista Andrea Baroni, con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di provenienza illecita accumulato da presunti imprenditori-evasori.

Complessivamente i finanzieri hanno perquisito una quindicina di luoghi. Tra questi anche la società Mokarabia spa che produce l'omonimo caffé. Nessuna di queste società risulta indagata. 

Tra i clienti della Tax and Finance, come risulta dall'ordinanza a carico di Baroni, c'è anche la Infront Italysrl di Marco Bogarelli, advisor della Lega Calcio nella vendita dei diritti televisivi delle squadre di serie A e B per i campionati 2015/2017.

Bogarelli è indagato per turbativa d'asta assieme a Giuseppe Ciocchetti e Andrea Locatelli, altri due manager di Infront, società che è nel mirino della Procura di Milano perché sospettata di aver 'abbellito' i bilanci di Bari e Genova. Un maquillage necessario per passare il vaglio della Covisoc, la Commissione di vigilanza sui conti delle società professionistiche.

Per questa vicenda sono indagati anche i presidenti delle due società, Gianluca Paparesta (Bari) ed Enrico Preziosi (Genoa). Nei giorni scorsi, c'erano state altre perquisizioni a carico di altri nove clienti di Tax and Finance. Anche quelle perquisizioni presso terzi, quindi senza indagati, almeno per il momento. 
Condividi