Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Donna-uccisa-a-Faenza-trovata-con-un-profondo-taglio-alla-gola-ba2bba96-1113-4aab-a981-0e3c2c48d040.html | rainews/live/ | true
ITALIA

La scoperta questa mattina

Donna uccisa a Faenza: trovata con un profondo taglio alla gola

Le indagini della Squadra Mobile per ora non escludono nessuna pista

Condividi
E' Ilenia Fabbri la donna di 46 anni trovata morta con un taglio alla gola questa mattina nel suo appartamento a Faenza, in provincia di Ravenna. Il nome è stato reso noto dalla stampa locale. A dare l'allarme verso le 6 di questa mattina sarebbe stata un'amica della figlia della vittima, ospite nell'appartamento.

Omicidio
Un omicidio che coinvolge ancora una volta una donna. Partono da qui le indagini.  La vittima aveva un profondo taglio alla gola. Il sospetto è dunque, che l’omicidio sia stato compiuto con un'arma bianca, forse un coltello.

Sequestrato coltello
Un coltello è stato sequestrato dagli inquirenti: potrebbe trattarsi dello strumento da taglio con cui è stata sgozzata. Le indagini sono in corso per capire se la lama possa essere compatibile con le ferite rinvenute sul cadavere. La polizia Scientifica ha inoltre acquisito lo smartphone della vittima per altri rilievi. Nella zona dell'appartamento di via Antonio Corbara non ci sarebbero videocamere di sorveglianza.

Ricostruzioni da verificare
Secondo indiscrezioni, l'amica ospite nell'appartamento del delitto, avrebbe chiamato la figlia della vittima dicendo di essere spaventata “per via di un certo trambusto che l'aveva spinta a rifugiarsi in camera”. I poliziotti di una Volante sono intervenuti ipotizzando un possibile furto, ma al loro arrivo, hanno notato la porta del garage aperta e, poco più avanti, nella cucina, hanno trovato la 46enne senza vita in una pozza di sangue.

L’ex marito e la figlia della vittima
Sempre dalle notizie “trapelate”, al momento del delitto, l'ex marito della vittima si trovava in viaggio con la loro figlia. I due erano partiti dopo le 5 quando la donna era ancora viva. E avrebbero saputo cosa era successo dalla telefonata dell’amica. Dopo di che la figlia della donna uccisa avrebbe chiamato la Polizia.

I primi interrogatori
Tra le persone informate sui fatti che verranno ascoltate dagli inquirenti, la figlia, l’ex marito, l'attuale compagno, l'amica della figlia che ha lanciato l'allarme e alcuni tra vicini di casa e amici.

La procura
Non escludiamo alcuna ipotesi". Così il procuratore capo di Ravenna Daniele Barberini ai giornalisti presenti davanti al condominio di via Corbara a Faenza, nel Ravennate, il luogo del delitto. "Non possiamo ancora dire niente, stiamo iniziando le indagini a 360 gradi". Nell'appartamento della vittima c'era un'altra donna e Barberini ha confermato che è stata lei a chiamare i soccorsi. Il fatto è successo intorno alle 6.30 di questa mattina e il medico legale sta accertando l'ora esatta del decesso.
Condividi