Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ema-vaccino-Spikevax-Moderna-autorizzato-anche-tra-i-12-e-i-17-anni-d00b79cf-259e-4483-ad1e-55ec24383b2e.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Lotta alla pandemia

Il vaccino Spikevax Moderna autorizzato anche per i ragazzi tra i 12 e i 17 anni

A comunicarlo l'EMA. Lo stesso vaccino è già autorizzato per i maggiorenni

Condividi
Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha raccomandato di concedere un'estensione dell'indicazione per il vaccino Covid-19 Spikevax (precedentemente Covid-19 Vaccine Moderna) per includerne l'uso nei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni.

"Lo studio ha mostrato che Spikevax ha prodotto una risposta anticorpale comparabile nei giovani di età compresa tra 12 e 17 anni a quella osservata nei giovani adulti di età compresa tra 18 e 25 anni (misurata dal livello di anticorpi contro Sars-CoV-2). Inoltre, nessuno dei 2.163 bambini che hanno ricevuto il vaccino ha sviluppato il Covid-19 rispetto a quattro dei 1.073 bambini a cui è stata somministrata un'iniezione fittizia", si legge ancora nella nota. "Questi risultati hanno consentito al Comitato per i medicinali umani di concludere che l'efficacia di Spikevax nei soggetti di età compresa tra 12 e 17 anni è simile a quella negli adulti".

Il vaccino è già autorizzato per l'uso in persone di età pari o superiore a 18 anni.

L'uso del vaccino Spikevax nei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni sarà lo stesso delle persone di età pari o superiore a 18 anni. Viene somministrato come due iniezioni a distanza di quattro settimane.
Condividi