Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Emirati-per-la-prima-volta-una-donna-nello-spazio-44ef15f4-dd15-4d47-8251-323ca0a3d2bd.html | rainews/live/ | true
MONDO

Scelta fra 4mila candidati

Per la prima volta una donna degli Emirati andrà nello spazio

La missione partirà dopo l’addestramento alla Nasa

Condividi
Il suo nome comparirà forse sui libri di storia. Noura Al Matrooshi, 28 anni, ingegnere meccanico alla compagnia petrolifera nazionale, sarà la prima donna astronauta degli Emirati Arabi. Un evento storico per il Paese, che Noura si è guadagnata con gli altri 2 compagni di viaggio dopo una selezione tra 4mila candidati.
 
Una svolta storica con tanto di annuncio ufficiale: "Annunciamo la prima astronauta araba che è fra i due nuovi astronauti selezionati fra oltre 4.000 candidati per addestrarsi con la Nasa per future missioni di esplorazione nello spazio. Congratulazioni a Noura Al Matrooshi e Mohammed Al Mulla", ha scritto su Twitter con tanto di video il vice presidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Mohammed Min Rashid Al Maktoum. 

"Raggiungere lo spazio due anni fa era solo l'inizio, dopo oltre 10mila ore di lavoro completate dal primo gruppo e 4.305 candidati che si sono preparati per il secondo, oggi gli EAU hanno una squadra appassionata e impegnata", si legge nel filmato che presenta il team di quattro astronauti. Noura Al Matrooshi indossa come i colleghi la tuta blu del programma spaziale e ha il capo coperto da un hijab nero. Al Mulla, 33 anni, è invece un pilota dell'Air Wing Center della polizia di Dubai, con 15 anni di carriera e oltre 1.500 ore di volo alle spalle, come riferisce il centro spaziale degli Emirati Arabi Uniti.
 
"Una generazione di nostri giovani vi seguirà”, ha detto Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, sottolineando che gli astronauti "affronteranno la stessa preparazione e le stesse esperienze e si imbarcheranno per lo stesso viaggio". 

Condividi