Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Esplosione-in-un-albergo-5-stelle-in-Alto-Adige-Grave-il-custode-con-ustioni-in-tutto-il-corpo-8e91dbf4-5914-492e-9fc5-04618638642f.html | rainews/live/ | true
ITALIA

9 intossicati per il fumo

Esplosione in un albergo 5 stelle in Alto Adige. Grave il custode con ustioni in tutto il corpo

L’incendio si sarebbe sprigionato in una delle suite all’ultimo piano dell'albergo

Condividi
Un incendio a seguito di una esplosione si è sviluppato nel tardo pomeriggio in un hotel di lusso in Alto Adige: si tratta dell'hotel Mirabell ad Avelengo, l'hotel Mirabell.

Nove persone sono rimaste ferite, una persona (il custode) è in gravi condizioni.  Secondo una prima ricostruzione l’esplosione sarebbe avvenuta mentre il custode, un ucraino di 49 anni, stava ricaricando una stufa a bioetanolo, combustibile liquido, nella suite. In pochi secondi le fiamme hanno avvolto la stanza. 

Il custode è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Bolzano per poi essere trasferito al reparto grandi ustioni di Padova.

Altre 8 persone sono rimaste ferite per intossicazione da fumo. Sono italiani, svizzeri, austriaci e albanesi. Sono ricoverati in ospedale a Merano. Per domare le fiamme sono intervenuti circa cento Vigili del Fuoco volontari della zona, la Croce bianca, le forze dell'ordine e gli elicotteri Aiut Alpin Dolomites e Pelikan.
Condividi