Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Eurozona-disoccupazione-inflazione-a6350b2e-41af-43de-9a00-0796cc29e7b0.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Eurozona: tasso di disoccupazione dell'8%. Quella giovanile al 17,2%

Condividi
Ad aprile il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell'Eurozona è stato dell'8%, in calo dall'8,1% del marzo e in aumento dal 7,3% di aprile 2020. In Ue, sempre ad aprile, il tasso di disoccupazione è stato del 7,3%, stabile rispetto al mese prima e in aumento dal 6,7% dell'anno prima.

E' quanto emerge dai dati pubblicati dall'Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. Il tasso di disoccupazione giovanile è rimasto invece stabile al 17,1% nell'Ue e al 17,2% nell'Eurozona. 

L'inflazione annua nell'Eurozona dovrebbe essere del 2% a maggio 2021, in aumento dall'1,6% di aprile secondo una stima flash di Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. Guardando alle principali componenti dell'inflazione nell'area dell'euro, l'energia dovrebbe registrare il tasso annuo più elevato a maggio (13,1%, rispetto al 10,4% di aprile), seguita dai servizi (1,1%, rispetto allo 0,9% di aprile), beni industriali energetici (0,7%, rispetto allo 0,4% di aprile) e alimentari, alcolici e tabacchi (0,6%, stabili rispetto ad aprile). 
Condividi