Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Eurozona-scatto-della-manifattura-ad-aprile-lusso-in-borsa-vola-Tods-frena-Moncler-c6bf2b77-1ee0-43e9-9c9c-f85325586558.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Eurozona, scatto della manifattura ad aprile. Lusso, in borsa vola Tod's, frena Moncler

Condividi
di Fabrizio Patti La giornata oggi è negativa per i mercati europei. Anche per Milano, -0,27% a metà seduta, e un bilancio settimanale fin qui in calo dell'1,66%. Il resto d'Europa è sostanzialmente in linea con Milano.

Oggi ci sono stati dei dati sopra le attese dagli indici Pmi, che misurano gli ordini e le attese dei direttori acquisti delle imprese. Sopra 50 c'è una fase di espansione e finalmente ad aprile torna sopra questa quota il Pmi servizi, 50,3. Molto meglio la manifattura, a quota 63,3, il dato migliore dall'inizio delle serie storiche, nel 1997. Questo non basta perché pesa sui mercati il possibile aumento negli Stati Uniti della tassa sulle rendite finanziarie, anticipato da Bloomberg. Dovrebbe raddoppiare, dal 20 al 39,6% per chi ha redditi sopra il milione di euro.

Sul fronte dei titoli di Stato lo spread è stabile, a quota 102, nel giorno della presentazione in Cdm del Recovery Plan. Oggi è anche l'ultimo giorno di collocamento del Btp Futura, destinato al pubblico retail e finalizzato al piano di vaccinazione. Ieri sera erano stati sottoscritti titoli per 5,149 miliardi euro; un valore vicino, con un giorno di anticipo, a quello del collocamento dello scorso novembre (5,376 miliardi). Tra i titoli in evidenza Tod's, +10,1%, dopo l'annuncio che il gigante francese del Lusso Lvmh salirà al 10% del gruppo marchigiano, attraverso una controllata. Scende invece Moncler (-7%), sempre nel lusso, dopo la presentazione dei conti trimestrali.
Condividi