Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/F1-via-libera-del-governo-austriaco-al-GP-Austria-il-5-e-il-12-luglio-a1750bb0-d0ca-4c77-b937-abc7a492466a.html | rainews/live/ | true
MONDO

Automobilismo

F1: via libera del governo austriaco al GP d'Austria il 5 e il 12 luglio

Prima gara del mondiale 2020

Condividi
Partirà dall'Austria il mondiale di F1 del 2020. Il governo di Vienna ha infatti dato il suo parere favorevole alla richiesta degli organizzatori.

Ci saranno due gare, entrambe a porte chiuse, il 5 e il 12 luglio sul circuito Red Bull Ring, a Spielberg.

"Le due gare di Formula 1 del 5 e 12 luglio 2020 a Spielberg, si svolgeranno senza spettatori", ha scritto in una nota il ministero della Salute, affermando che "gli organizzatori hanno presentato un piano completo di sicurezza e prevenzione contro l'epidemia di nuovo coronavirus".

Secondo il protocollo studiato da F1 e organizzatori, in accordo con le autorità locali, tutti i team arriveranno all'aeroporto di Zeltweg per rendere più brevi gli spostamenti verso il circuito. Inoltre, tutti quelli che arriveranno dall'estero saranno sottoposti a test sul coronavirus prima di entrare in Austria. Il boss della Red Bull Helmut Marko, che ha lavorato intensamente per il Grand Prix negli ultimi mesi, ha ripetutamente sottolineato che "questo sarà il primo evento sportivo mondiale e sarà una grande pubblicità per l'Austria e la Stiria". Sarà la prima volta nella storia della Formula 1 (da quando è stata fondata nel 1950) che due gare si svolgeranno nello stesso circuito  all'interno della stessa stagione e, inoltre, entro una settimana.
Condividi