Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Falck-Renewables-cede-la-maggioranza-al-fondo-IIF-Piazza-Affari-sale-con-le-Utilities-a9006a9c-aab9-4934-bb87-2cf16298dd28.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Falck Renewables cede la maggioranza al fondo IIF Piazza Affari sale con le Utilities

Condividi
di Fabrizio Patti La borsa di Milano continua ad andare meglio delle altre borse europee, l'indice Ftse Mib sale dello 0,40 per cento. Invariata Londra, Francoforte +0,08%. Negativa Parigi (-0,10%), su cui pesa il calo del settore lusso, dopo la diffusione dei conti trimestrali da parte del gruppo Kering (-4%).
A fare la differenza a Piazza Affari, come ieri, è il settore delle utility, cioè dei fornitori di energia e altri servizi pubblici. Salgono (+1,81% per l'indice di settore Ftse All Share Utilities) dopo le indiscrezioni di stampa sulla volontà del governo spagnolo di fare un passo indietro riguardo alla tassazione sugli extra-profitti che i produttori di energia stanno avendo in questa fase. Nel comparto Enel +1,55%, A2A +1,50%. 
In tema di energia, sotto i riflettori la società Falck Renewables, quotata a Milano tra i titoli a media capitalizzazione: il fondo IIF ha annunciato l'acquisto del 60% del gruppo, con closing entro il primo trimestre 2022, che sarà seguito da un'Opa. Un'operazione, spiega una nota, finalizzata a supportare l'ulteriore crescita nel settore delle energie rinnovabili. Il titolo sale del 14%, avvicinandosi al prezzo di acquisto di 8,81 euro per azione.

Negli Stati Uniti i futures che anticipano l'apertura di Wall Street sono piatti. Ieri quinta seduta di fila di rialzi per l'indice S&P 500. A influire è il buon andamento dei conti trimestrali: l'82% di quelli fin qui presentati è risultato superiore alle attese degli analisti. Ieri è stato il turno di Netflix, Johnson & Johnson e Procter & Gamble. Oggi tra gli altri tocca a Tesla e Ibm. 
Condividi