Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Festa-del-cinema-di-Roma-le-preaperture-della-16a-edizione-d3cc1213-9659-46d6-8228-f5a6b98946a3.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Dall'11 al 13 ottobre

Festa del cinema di Roma, la rassegna delle preaperture

Cinque film anticiperanno il programma della 16a edizione

Auditorium Parco della Musica (Ansa)
Condividi
Le preaperture della Festa del Cinema di Roma 2021 si svolgeranno da domani, lunedì 11 ottobre, fino a mercoledì 13, con una rassegna di cinque film che anticiperanno il programma della sedicesima edizione. La sera precedente l'inizio della Festa (mercoledì 13 ottobre alle ore 21), la Sala Petrassi dell'Auditorium Parco della Musica ospiterà l'anteprima aperta al pubblico di "Io sono Babbo Natale" di Edoardo Falcone che nel film dirige Marco Giallini e Gigi Proietti, nella sua ultima preziosa interpretazione. Ettore (Giallini) è un ex galeotto dalla vita turbolenta e sgangherata. Non ha grandi prospettive se non quella di continuare la sua carriera da rapinatore. E' così che si ritrova a casa di Nicola (Proietti), un simpatico signore che non possiede oggetti di valore ma ha un'incredibile rivelazione da fare: "Sono Babbo Natale!" Ma sarà davvero lui? Ingresso gratuito con prenotazione tramite il sito http://boxol.romacinemafest.it (attivo da lunedì 11 ottobre alle ore 9).

Il programma delle preaperture inizierà lunedì 11 ottobre alle ore 21 presso il Cinema Quattro Fontane con la proiezione del documentario "Se dicessimo la verità" di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano: un viaggio da Vienna a Copenaghen, da Malta ad Amsterdam, dal Sud Italia a Londra per capire cosa si può fare per reagire alla criminalità organizzata, e in particolare alla 'ndrangheta. Un itinerario per conoscere gli imprenditori che denunciano, i magistrati che indagano, gli insegnanti che si impegnano in prima persona, i parenti delle vittime che non gettano la spugna, i giornalisti che, nonostante le minacce, non si tirano indietro. Ingresso a inviti. Repliche per il pubblico: 15 ottobre ore 21, 20 ottobre ore 17. Martedì 12 ottobre alle ore 18 presso la Casa del Cinema sarà presentato "Con il mare negli occhi" di Paolo Magris. Una ragazza calabrese appena tornata da Gorizia racconta a un'amica il suo viaggio: a guidarla verso il Friuli-Venezia Giulia è stato il folgorante incontro con la poesia e la letteratura di un certo Carlo Michelstaedter, filosofo e scrittore morto giovanissimo nel 1910. Qual è stato il motivo della sua tragica fine? E a chi appartiene quella strana ma familiare figura, intravista sulla spiaggia proprio alla fine del racconto di viaggio? Ingresso a inviti. Repliche per il pubblico: 15 ottobre ore 17, 16 ottobre ore 20. 

Nello stesso giorno alle ore 21, sempre alla Casa del Cinema, sarà proiettato "Notti in bianco e baci a colazione" di Francesco Mandelli, una commedia familiare che racconta la paternità in chiave originale e ironica. Matteo e Paola sono una coppia di giovani genitori: hanno tre figlie, tre cani e due carriere da mandare avanti. Divisi tra il cercare di essere bravi genitori e l'inseguire le proprie aspirazioni professionali, i due protagonisti rappresentano l'Italia di oggi. Ingresso a inviti. Replica per il pubblico: 20 ottobre ore 21. Martedì 12 alle ore 21 presso il MAXXI, sarà la volta di "IONOI" di Nico Vascellari. Dal 26 marzo al 14 aprile 2021, nei giorni in cui il lockdown italiano imposto dalla pandemia di Covid-19 diventava più severo, la band dei Ninos Du Brasil è stata in tour facendo tappa ogni giorno in una casa diversa. Le esibizioni si sono svolte all'interno di contesti domestici, nel rispetto delle direttive nazionali, e hanno avuto per pubblico solo le persone che abitavano quelle case: 20 show, 20 giorni, 20 case diverse nelle 20 regioni d'Italia. Ingresso a inviti. Replica per il pubblico: 19 ottobre ore 17.
Condividi