Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Fiducia-sulle-borse-e8170988-e278-4adb-8214-37054e1b3c14.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Fiducia sulle borse

Condividi
di Paolo Gila Il passaggio presidenziale negli Stati Uniti da Trump a Biden, la nomina di Janet Yellen al Tesoro Usa, l’avvicinarsi del vaccino e la ripresa della domanda internazionale di petrolio sono i fattori che hanno riportato gli investitori sui mercati con acquisti su azioni e materie prime.

Milano è stata la migliore in Europa con un guadagno del 2,04%, Londra ha segnato +1,55% mentre Parigi e Francoforte si sono apprezzate dell’1 e 20% (alle ore 17 e 30 Dow Jones + 1,51% e Nasdaq +0,91%).

A Piazza Affari sono continuati gli acquisti su bancari e energetici, con il petrolio salito di oltre due dollari il barile grazie alle prenotazioni di forti acquirenti.

Ancora in calo lo spread btp/bund a 114 punti base con il rendimento del nostro decennale allo 0,57%.

Euro contro dollaro a 1,18 e 50.
Condividi