Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Finlandia-prezzi-negativi-per-elettricita-meno-20-centesi-per-kilowatt-ora-0e984691-7ac5-47ac-b3ec-881c64cdce3e.html | rainews/live/ | true
MONDO

"Sconti" in bolletta

Finlandia: prezzi sottozero per l'elettricità, meno 20 centesimi per kilowatt/ora

Il motivo: la maggiore produzione di elettricità, provocata da una tempesta, rispetto al consumo

Condividi
L’operatore Nord Pool, che gestisce la distribuzione d’elettricità in alcuni paesi del Nord Europa, ha diffuso i dati per la Finlandia, dove per alcune ore lo scorso lunedì il costo per elettricità è andato sotto lo zero: meno 20 centesimi di euro per kWh.

Il presidente dell’Autorità finlandese per l’energia, Antti Paananen, ha spiegato che a causare il fenomeno è stata la maggiore produzione di elettricità rispetto al consumo.

La Finlandia produce in grande quantità energia da fonti rinnovabili, per lo più con le turbine eoliche, e una forte tempesta sull’Oceano Atlantico ha causato l’impennata di produzione. Nello stesso tempo, a causa di un inverno mite, i consumi d’energia per il riscaldamento sono bassi. In più, lo sciopero dei lavoratori dell’industria del legname, una delle più importanti nel paese nordico, con il maggior consumo di elettricità, ha contribuito al calo della domanda. 

L'Autorità finlandese per l’energia ha fatto notare che in passato in Danimarca e Germania sono stati registrati prezzi negativi per l’energia elettrica, ma dell’ordine di meno 4-6 centesimi per kWh. In Finlandia invece il prezzo negativo per elettricità, e di indice poi così elevato, si registra per la prima volta.  
Condividi