Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Forbes-Bill-Gates-uomo-piu-ricco-del-mondo-3d4f7e01-0689-46c7-9792-1a68a96ce708.html | rainews/live/ | true
TENDENZE

La classifica annuale dei "paperoni" del pianeta

Forbes: è Bill Gates l'uomo più ricco del mondo

Ha spodestato il magnate messicano delle telecomunicazioni, Carlos Slim, dal titolo che ha detenuto per quattro anni. Tra gli italiani, il più alto in classifica è Michele Ferrero che conquista il 22esimo posto

Bill Gates (archivio)
Condividi
Bill Gates è l'uomo più ricco del mondo, spodestando il magnate messicano delle telecomunicazioni, Carlos Slim, dal titolo che ha detenuto per quattro anni. Al terzo posto l'imprenditore galiziano Amancio Ortega, fondatore del gruppo tessile che controlla una delle catene di abbigliamento spagnole più famosa al mondo. E' questo il podio della classifica 2014 dei “paperoni” del pianeta, stilata come ogni anno dalla rivista Forbes.
 
Gates - che ha occupato la prima posizione del prestigioso 'ranking' per 15 degli ultimi 20 anni - ha visto la sua fortuna crescere di 9 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi (adesso è a 76 miliardi), mentre Slim ha perso un miliardo (ora è a quota 72 miliardi).
 
Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, guadagna la 21esima posizione
E' stato un anno d'oro per il fondatore di Facebook, Marc Zuckerberg: il suo patrimonio è passato da 15,2 a 28,5 miliardi di dollari, facendogli conquistare il 21esimo posto della classifica. Entrano per la prima volta nel “ranking” di Forbes i fondatori di WhatsApp, Jan Koum e Brian Action, dopo l'accordo con Zuckerberg che ha portato nelle loro casse 19 miliardi.
 
Gli italiani in classifica
Il primo degli italiani, al 22esimo posto, è Michele Ferrero che, insieme a tutta la famiglia, “vale” 26,5 miliardi di dollari. Dopo di lui, al 38esmo posto, Leonardo del Vecchio, il “patron” di Luxottica, con 19,2 miliardi.

Conquista il 102esimo posto Miuccia Prada, con un patrimonio stimato di 11,1 miliardi, seguita al 113esimo posto, con 10,4 miliardi, dal fondatore del colosso farmaceutico “Alliance Boots”, Stefano Pessina. Con 9,9 miliardi di dollari, Giorgio Armani è al 129esimo posto della classifica, seguito al 141esimo da Silvio Berlusconi e famiglia, con un patrimonio di 9 miliardi. 
Condividi