Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Francia-adama-traore-soffocato-durante-arresto-13e83548-d0fb-44e3-9bc4-3595430bc175.html | rainews/live/ | true
MONDO

​Francia: nuova perizia su Traoré, morì soffocato in una caserma dopo l'arresto

Il fatto risale al 2016. La sua morte è diventata simbolo della violenza della polizia in Francia. Migliaia di persone oggi alla manifestazione per Tourè

Condividi

Una nuova perizia medica, effettuata su richiesta della famiglia di Adama Traorè, un 24 enne nero morto nel 2016 durante un arresto, attribuisce la il decesso a una tecnica di arresto utilizzata dai gendarmi. Lo riferiscono fonti informate sul caso.

La morte di Traorè, diventata simbolo della violenza della polizia in Francia, si è trasformata in una battaglia tra gli esperti legali che respingono la responsabilità dei gendarmi e quelli scelti dalla famiglia che rifiutano le loro conclusioni.

Il 19 luglio 2016, Adama Traorè morì nella caserma Persan, quasi due ore dopo il suo arresto nella sua città di Beaumont sur Oise (Val d'Oise) dopo un inseguimento e dopo essere fuggito al primo arresto in una giornata calda. L'ultimo rapporto di esperti, rilasciato venerdì, ha respinto la responsabilità della polizia attribuendo la morte a un "edema cardiogeno" legato allo stato di salute di Adama Traorè.

Incidenti a Parigi a corteo contro violenza polizia
Lancio di oggetti dai manifestanti e di lacrimogeni dalla polizia: incidenti a Parigi alla manifestazione contro la violenza della polizia, tornata sotto accusa dopo il nuovo referto sulla morte di Traorè.

La prefettura parigina ha segnalato su Twitter "qualche incidente a margine della manifestazione non autorizza e sui quali stiamo intervenendo". Alla manifestazione hanno partecipato migliaia di persone che si sono ritrovate davanti al palazzo di giustizia da dove sono state disperse. I manifestanti hanno risposto all'appello del comitato di sostegno alla famiglia di Traorè.

Condividi