Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Francia-si-dimette-il-premier-Edouard-Philippe-4bd490d1-b11c-447c-96f4-de0171004b11.html | rainews/live/ | true
MONDO

Rimpasto a Parigi

Francia. Si dimette Philippe, il nuovo premier è Jean Castex: "Riunire la nazione contro la crisi"

Ex collaboratore di Nicolas Sarkozy, Castex, 55 anni, è stato scelto dal presidente Macron. Era stato nominato a inizio aprile responsabile interministeriale incaricato di gestire la fase di uscita dal lockdown nel quadro della lotta al coronavirus

Condividi

Oggi "bisogna più che mai unire il Paese  per lottare contro questa crisi". E' quanto ha detto il nuovo primo ministro francese Jean Castex nella cerimonia del passaggio di consegne con il predecessore Edouard Philippe.

"Oggi si apre una nuova tappa del quinquennato, una tappa largamente  dettata da un contesto nuovo, pesante, difficile", ha detto Castex  evocando "la crisi sanitaria" ancora in corso, oltre alla "crisi  economica e sociale che è già arrivata".

"Per questo devono evolversi  le priorità e i metodi devono essere adattati", ha detto Castex, pur  sottolineando di voler agire "nella continuità delle riforme" portate avanti da Philippe, di cui ha lodato l'opera di governo.  "Un sindaco del sud, dal mondo rurale, sostituisce un sindaco del nord della Loira, di una grande città industriale, marittima. Questa è la  Francia nella sua diversità", ha sottolineato Castex, sindaco uscente di un paesino dei Pirenei, ricordando il ruolo di Philippe come sindaco di Le Havre. 

Jean Castex è stato incaricato dal presidente Emmanuel Macron di formare un nuovo governo.

Scelto da Macron, "rappresenta il successo della riapertura"
Ex collaboratore di Nicolas Sarkozy, Castex, 55 anni, era stato nominato a inizio aprile responsabile interministeriale incaricato di gestire la fase di uscita dal lockdown (fase 2) nel quadro della lotta al coronavirus. Tra i suoi incarichi elettivi, anche quello di sindaco di Prades, eletto con il partito dei Républicains (destra). 

Emmanuel Macron lo ha scelto come nuovo premier francese, in quanto "uomo che ha legato il suo nome al successo della riapertura dopo il lockdown". Lo hanno spiegato fonti dell'Eliseo, tracciando il profilo del prescelto come "alto funzionario di stato" ma al tempo stesso "uomo di terreno, che sa parlare alla gente".

Sindaco, consigliere regionale, Castex è l'uomo giusto - per le fonti della presidenza - "per entrare in una fase in cui è indispensabile associarsi con i politici locali per provare a costruire una nuova organizzazione su scala territoriale".

"Castex - continuano le fonti - ha la conoscenza del territorio, degli affari sociali, ed è stato un alto funzionario della Sanità, un elemento importante nella fase di ricostruzione che ci aspetta nei prossimi mesi".

L'addio di Philippe
E' divorzio, consensuale, tra il presidente francese Emmanuel Macron e il premier Edouard Philippe: dopo tre anni alla guida dell'esecutivo, e diverse settimane di intense consultazioni, i due hanno concordato che è arrivato il momento delle dimissioni di tutto il governo. Il capo dell'Eliseo è già al lavoro su un nuovo esecutivo che potrebbe vedere la luce entro il prossimo mercoledì, 8 luglio.

L'obiettivo di Macron è individuare e definire una squadra che risponda alle nuove priorità politiche e che riesca a superare il vaglio dell'Alta Autorità per la trasparenza della vita pubblica (Hatvp). Quanto a Philippe, è probabile che ritorni a Le Havre, dove è stato ampiamente rieletto nel secondo turno delle elezioni comunali. Proprio domani è prevista la riunione del consiglio comunale per scegliere il sindaco.

Passaggio di consegne
Intorno alle 17:30, Philippe ha accolto Castex nel cortile di Matignon, sede del governo francese, sulla rive gauche parigina, dinanzi ai giornalisti presenti e numerosi collaboratori. I due sono poi entrati all'interno del palazzo per un breve colloquio nel quale, come da tradizione, vengono evocati i principali dossier, in vista del passaggio di consegne.

Impazzano i gemelli di Philippe a forma di infradito
Da qualche ora, la foto del premier dimissionario della Francia con indosso un paio di gemelli rosa a forma di infradito impazza sui social network. Philippe, rieletto a Le Havre, ha più volte dichiarato di avere grande nostalgia del mare, che vedeva ogni giorno prima di trasferirsi a Parigi dal porto della Normandia affacciato sull'Oceano Atlantico.

Condividi