Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Frosinone-spara-e-uccide-ladro-tabaccaio-indagato-per-omicidio-721682a1-2e8a-4723-8cce-29cb0424c181.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Frosinone, spara e uccide ladro in casa: tabaccaio indagato per omicidio

Condividi
È indagato per omicidio  il tabaccaio che ieri sera ha sparato e ucciso con un colpo di fucile un ladro sorpreso in casa a Santopadre, in provincia di Frosinone. Lo si apprende da fonti investigative. A quanto ricostruito finora dai carabinieri, che indagano sulla vicenda, l'uomo avrebbe sparato due colpi con un fucile da caccia regolarmente detenuto dopo che il ladro gli ha puntato una pistola, poi risultata una replica. Un colpo ha centrato il romeno 34enne, incensurato, uccidendolo mentre l'altro sarebbe stato sparato in aria.

Il tabaccaio, che ieri sera era rientrato a casa con il figlio, sembra che recentemente aveva subito un grosso furto nella sua tabaccheria.

Secondo quanto si è appreso da qualificate fonti investigative la formalizzazione della iscrizione sul registro degli indagati è necessaria per eseguire atti garantiti ed irripetibili. 

Ci sono gli elementi per il riconoscimento della scriminante della legittima difesa, "le indagini sono in corso, attendiamo le evoluzioni". È la linea difensiva di Sandro Fiorelli, il tabaccaio indagato per omicidio per aver sparato e ucciso a un ladro, nella serata di ieri, assistito dall'avvocato Sandro De Gasperi. "Molti accertamenti sono stati espletati tra le 19.30 e la notte - spiega a LaPresse - Sono stati compiuti in maniera attenta e rigorosa. Ci sono gli elementi per il riconoscimento della legittima difesa". 
Condividi