Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Fumata-nera-al-vertice-Opec-niente-accordo-sulla-produzione-di-greggio-c90f2e12-d06e-4a04-af19-e186128de4d9.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Doha, Qatar

Fumata nera al vertice Opec, niente accordo sulla produzione di greggio

Fallito l'obiettivo di congelare la produzione ai livelli di gennaio 

Condividi
Nulla di fatto al vertice dei Paesi produttori di petrolio a Doha. Nessun accordo è stato trovato sul congelamento della produzione di petrolio, ha annunciato il ministro del petrolio del Qatar, che ospitava l'incontro.

La trattativa è andata avanti per molte ore da questa mattina, con una lunga interruzione, ma si è conclusa con una fumata nera soprattutto a causa delle tensioni tra Arabia Saudita e Iran, che non ha partecipato all'incontro.

L'obiettivo era non tanto quello di tagliare la produzione, ma almeno di congelarla ai livelli di gennaio come previsto da un'intesa provvisoria raggiunta a febbraio.

Le trattative tra paesi Opec e paesi non appartenenti all'organizzazione riuniti oggi a Doha
"richiedono più tempo" ed andranno avanti fino a giugno, quando sarà probabilmente organizzato un nuovo vertice internazionale, riferisce il ministro qatariota del petrolio, Mohammed bin Saleh al-Sada.

Al vertice di oggi hanno partecipato Arabia Saudita, Russia, Qatar, Venezuela, Algeria, Angola, Azerbaigian, Ecuador, Indonesia, Iraq, Kazakistan, Kuwait, Messico, Nigeria, Oman, Emirati arabi.
Condividi