Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Gb-precipita-il-jet-privato-dei-Bin-Laden-4-vittime-tra-cui-la-sorella-e-la-matrigna-5acca871-beca-49a4-92fc-71a8b23cc2f8.html | rainews/live/ | true
MONDO

Proveniva da Malpensa

Gb, precipita il jet privato dei Bin Laden: 4 vittime tra cui la sorella e una delle mogli del padre

Lo riferisce il Daily Mail citando fonti saudite. Il jet si è schiantato al suolo ieri sera mentre tentava di atterrare allo scalo di Blackbushe, nel sud dell'Inghilterra. Secondo la polizia si è trattato di un incidente e non di un azione criminale o terroristica

Lo schianto del jet
Condividi
Blackbushe (Gran Bretagna) Un jet privato saudita è precipitato ieri sera mentre tentava di atterrare allo scalo di Blackbushe, nel sud dell'Inghilterra. Era decollato dall'aeroporto di Malpensa. L'aereo, un Phenom 300, apparteneva alla Salem Aviation di Gedda, controllata dalla famiglia dell'ex leader di Al Qaida Osama Bin Laden.

Il pilota, di origini giordane, e tre passeggeri, la sorella, una delle mogli del padre di Bin Laden e un cognato dello sceicco del terrore, sono morti nello schianto. Secondo la polizia si è trattato di un incidente e non di un'azione criminale o terroristica. L'ambasciata saudita a Londra ha inviato le sue condoglianze alla famiglia Bin Laden.  

Secondo la società AvGen Limited, che monitora gli aerei che arrivano e decollano da Heathrow, il bimotore si sarebbe avvicinato normalmente alla pista di Blackbushe ad un'altezza di circa 400 metri per poi effettuare una improvvisa impennata di 175 metri e quindi iniziare a precipitare perdendo quota ad una velocità impressionate, circa mille metri al minuto.

La numerosissima e ricca famiglia Bin Laden era originaria dello Yemen ma poi si trasferì in Arabia Saudita dove Mohamed, il padre di Osama, fondò un impero nel settore delle costruzioni. Il numero di serie del velivolo caduto HZ-IBN ero lo stesso di un altro aereo dei bin Laden precipitato nel 1967. Il jet apparteneva alla Salem Aviation, ribattezzata cosi' quando il fratello maggiore di Osama morì su un altro aero finito contro le linee dell'alta tensione a San Antonio in Texas nel 1988. 
Condividi