Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Gp-stiria-qualifiche-Formula-1-La-pioggia-non-ferma-Hamilton-pole-d-autorita-Naufragano-le-Ferrari-1f71d42f-8cc1-4d50-8619-9d9a6af00d49.html | rainews/live/ | true
SPORT

Gp di Stiria allo Spielberg, le qualifiche

Formula 1. La pioggia non ferma Hamilton, pole d'autorità. Naufragano le Ferrari

L'iridato in carica rifila 1"2 a Verstappen, ottimo terzo tempo di Sainz. Vettel decimo e Leclerc, eliminato in Q2 e penalizzato, partirà quattordicesimo 

Condividi
La pioggia mette a rischio le qualifiche, non il predominio Mercedes. Allo Spielberg (la settimana scorsa Gp d'Austria, questo weekend Gp di Stiria) si comincia con tre quarti d'ora di ritardo, costantemente sotto l'acqua, e si finisce con Hamilton che rifila oltre 1"2 a Verstappen. Terzo un sorprendente Carlos Sainz davanti a Bottas, stavolta in ombra. In terza fila la Renault di Esteban Ocon che non avrà accanto Lando Norris (accreditato del sesto tempo) perché il pilota della McLaren è penalizzato di tre posizioni a causa di una infrazione nelle prove libere.

Naufragano le Ferrari. Leclerc non supera la Q2 (complice un peggioramento della pioggia che rende vani i tentativi nel finale della sessione) e, penalizzato di 3 posizioni, partirà quattordicesimo. Il monegasco era stato sottoposto a doppia investigazione dopo le qualifiche, per non aver rispettato le bandiere rosse e per aver ostacolato il pilota della Alpha Tauri Daniil Kvyat nella Q2. Vettel non riesce a migliorarsi in Q3 (il ritardo da leader Hamilton è di 2"3, ovvero oltre 1"1 da Verstappen). Per lui c'è la decima piazza in griglia.

E' sempre buio pesto per le Alfa Romeo, entrambe fuori in Q1. Giovinazzi, nell'ultimo tentativo, danneggia la macchina e si ferma, causando la fine anticipata (13 secondi) della sessione. Delusione anche per la Racing Point di Sergio Perez.
Condividi