Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Gubitosi-Tarantola-Rai-riferimento-italiani-4c538940-36bb-4c78-a356-e86bfad7ddbb.html | rainews/live/ | true
ITALIA

60 anni di Tv

"La Rai è punto di riferimento per gli italiani"

Il presidente Tarantola e il dg Gubitosi tracciano le linee guida del futuro dell'azienda: "Abbiamo intrapreso un processo di cambiamento, alla fine la Rai sarà una media company". Rainews.it dedica uno speciale per i sessant'anni dall'inizio delle trasmissioni televisive

Condividi
Roma Il 3 gennaio di sessant'anni fa iniziavano le trasmissioni televisive della Rai. Nelle case degli italiani entravano varietà, teatro, musica e notizie da ogni parte del mondo. "E' stato costruito un patrimonio di storia, di tradizione, riconosciuto anche a livello
internazionale. La Rai è diventata un punto di riferimento per gli italiani". Quest'anniversario è l'occasione per il presidente Anna Maria Tarantola e per il direttore generale Luigi Gubitosi per raccontare come sarà il futuro di una delle più grandi aziende di comunicazione d'Europa. 

La consultazione aperta a tutti
"Il 2014 sarà un anno importante: verrà firmato il nuovo contratto di servizio, ci avvicineremo alla scadenza della Concessione nel 2016. La Rai intende prepararsi a questo cruciale appuntamento con impegno, attenzione e determinazione. Verrà avviata una consultazione aperta a tutti per discutere di come dovrà essere il servizio pubblico nei prossimi anni".

Il futuro della Rai
"E' un percorso indispensabile per la riscrittura del patto tra cittadini e servizio pubblico radiotelevisivo. Abbiamo già intrapreso un delicato e impegnativo processo di cambiamento nel rispetto dei valori fondanti, per rilanciare la Rai, per perseguire l'equilibrio economico-finanziario, l'eccellenza dell'offerta e l'innovazione tecnologica. Alla fine del percorso la Rai sarà una media company a tutti gli effetti, e sarà quindi in grado di affrontare col successo che merita, e che tutti noi gli auguriamo, la sfida dei prossimi anni."

Lo speciale Rainews.it
In occasione di quest'anniversario, Rainews.it dedica uno speciale sui sessant'anni della televisione italiana 
Condividi