Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Hong-Kong-Demosisto-e-Joshua-Wong-Altri-Paesi-seguano-esempio-Usa-edd8c827-804b-4c05-aecd-f0a019a3c54f.html | rainews/live/ | true
MONDO

L'appello

Hong Kong, Demosisto e Joshua Wong: "Altri Paesi seguano esempio Usa"

La comunità internazionale adotti "passi concreti per punire Pechino"

Condividi
Demosisto, il movimento pro-democrazia di Hong Kong che l'attivista Joshua Wong ha contribuito a fondare, chiede alla comunità internazionale di seguire l'esempio degli Stati Uniti e adottare "passi concreti per punire Pechino".

L'appello arriva dopo le dichiarazioni di Donald Trump sul trattamento speciale riservato a Hong Kong rispetto alla Cina, in risposta alla contestata legge sulla "sicurezza nazionale" che Pechino impone all'ex colonia britannica.

"Sollecitiamo altri alleati internazionali affinché stiano dalla parte di Hong Kong", ha detto Joshua Wong. "Le azioni parlano più forte delle parole - ha incalzato - Oltre a dichiarazioni contro la legge sulla sicurezza nazionale, è anche importante usare diversi tipi di strumenti per fare pressioni su Pechino".

Nathan Law, che insieme a Joshua Wong ha fondato Demosisto, ha riconosciuto che simili iniziative potrebbero avere ripercussioni anche per gli abitanti di Hong Kong, ma ha sottolineato come sarebbero peggiori le conseguenze dell'attuazione della legge sulla "sicurezza" voluta da Pechino. "Se non faremo nulla e la legge sulla sicurezza nazionale verrà attuata a Hong Kong, sarà questo l'esito più terribile", ha avvertito.
Condividi