Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Il-Parlamento-europeo-riconosce-la-famiglia-gay-e-suoi-diritti-907634ce-a525-49b3-85ec-06efc92f6b46.html | rainews/live/ | true
MONDO

Strasburgo: la definizione di famiglia si è evoluta

Il Parlamento europeo riconosce la "famiglia gay" e suoi diritti

Apparovato a larga maggioranza un rapporto sull'uguaglianza di genere in Europa

Condividi
Il Parlamento europeo di Strasburgo per la prima volta in maniera così esplicita, parla di 'famiglie gay', approvando a larga maggioranza un rapporto sull'uguaglianza di genere in Europa. "Il Parlamento - si legge nel testo - prende atto dell'evolversi della definizione di famiglia".

Il Parlamento raccomanda che le norme in quell'ambito (compresi i risvolti in ambito lavorativo come congedi ecc.) tengano in considerazione fenomeni come le famiglie monoparentali e l'omogenitorialità".

Equality: per l'Ue la famiglia si è evoluta, per l'Italia no
"Per fortuna ogni tanto dal Parlamento europeo giungono confortanti notizie, come quella dell'approvazione del rapporto sull'uguaglianza di genere nel quale per la priva volta si citano le famiglie gay": è il commento del presidente di Equality Italia, Aurelio Mancuso. "Nel rapporto si prende appunto atto che la definizione di famiglia si è evoluta, che oggi esistono quelle tradizionali e quelle omogenitoriali, quelle conviventi e quelle lesbiche e gay. Speriamo che, dopo decenni di inazione, almeno la legge in discussione al Senato sulle unioni civili possa essere un primo passo in questa direzione" conclude l'attivista per i diritti civili.
Condividi