Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Il-Sole-si-nasconde-arriva-la-prima-eclissi-del-2014-dd3734b1-21e6-4369-a8e4-41bcf4985fd1.html | rainews/live/ | true
SCIENZA

Attesa fra gli astrofili

Il Sole si nasconde: arriva la prima eclissi dell'anno

Il fenomeno sarà visibile in Antartide e in Australia. Dall'Italia si potrà osservare in diretta streaming su alcuni siti specializzati. Gli esperti: "Sarà anulare e avverrà con una modalità molto rara"

Condividi
È la prima eclissi di sole dell’anno e chi avrà la fortuna di vederla assisterà sicuramente a uno spettacolo da ricordare. Tra le zone interessate dal fenomeno non c’è l’Italia, ma chi vorrà potrà comunque essere in prima linea grazie ad alcuni siti internet.
 
L’eclissi sarà anulare e sarà visibile in Australia e in Antartide. Dall'Italia sarà possibile vederla in diretta su internet grazie ad alcuni siti specializzati, come ad esempio il Virtual Telescope, che dalle 8 del mattino trasmetterà le immagini riprese da una serie di telescopi in Australia. Il culmine si dovrebbe raggiungere intorno alle 9.45 italiane.
 
"Le eclissi anulari - spiega Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma - si verificano quando la Luna non copre completamente il Sole perché a causa della distanza risulta un po' più piccola. Lascia quindi visibile un anello, una cintura di fuoco".
 
Eclissi come quella di domani sono un evento piuttosto raro e difficile da osservare: si tratta infatti di una particolare tipologia delle eclissi anulari, con il cono d'ombra lunare che sfiorerà appena la Terra e sarà visibile solo poco prima del tramonto. "Si tratta tecnicamente - aggiunge Masi - di una eclissi anulare non centrale, un evento piuttosto raro che si ripete solo 68 volte in 5000 anni".
Condividi