Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/In-carcere-anche-altri-3-agenti-coinvolti-in-morte-Floyd-A-San-Francisco-un-giovane-ucciso-per-errore-A-New-York-90-arresti-niente-saccheggi-Floyd-aveva-coronavirus-ma-era-asintomatico-6522793e-2498-4429-bf8a-d1aebe8bb447.html | rainews/live/ | true
MONDO

Polizia, agente aveva scambiato martello per pistola

In carcere anche altri 3 agenti coinvolti in morte Floyd. A San Francisco giovane ucciso per errore

Santa Monica, California (AP)
Condividi
L'agente che ha ucciso un giovane a San Francisco lunedì nelle proteste per la morte di George Floyd aveva scambiato il suo martello per una pistola. Lo ha riferito la polizia. Quando una pattuglia è intervenuta per un saccheggio in un supermercato, Sean Monterrosa, un 22/enne residente nella città californiana, si era inginocchiato a terra tenendo le mani sulla vita, vicino ad un martello nella tasca della sua felpa. Un agente, pensando si trattasse di un'arma, ha esploso cinque colpi e ha ucciso il giovane.  Ora il poliziotto è stato sospeso in attesa dei risultati dell'indagine.

George Floyd aveva il covid-19 ma era asintomatico. E' uno dei dettagli che emerge dall'autopsia ufficiale.

Almeno 90 persone sono state arrestate stanotte a New York nelle proteste per la morte diGeorge Floyd. Lo riferisce la polizia locale, precisando che le manifestazioni sono state relativamente calme e senza saccheggi. Martedì notte erano stati arrestati 280 dimostranti.

Tutti e quattro gli ex agenti accusati dell'omicidio di George Floyd sono ora agli arresti. Aleksander Kueng si è consegnato spontaneamente, Thomas Lane e Tou Thao sono stati portati in carcere nel tardo pomeriggio, mentre Derek Chauvin era già stato arrestato. La procura generale del Minnesota aggrava l'imputazione per Chauvin da omicidio colposo a omicidio volontario.

La Casa Bianca è blindata dalla polizia militare e dalle forze dell'ordine di varie agenzie federali mentre migliaia di persone si sono radunate nella capitale per protestare contro la morte di George Floyd. Un dirigente del Pentagono ha riferito che ci sono almeno 2200 uomini della Guardia nazionale. Il cordone di sicurezza forma un anello intorno al perimetro del parco Lafayette, di fronte alla Casa Bianca. 

Oggi i funerali di Floyd, Biden sarà presente. Il capo del Pentagono Mark Esper prende le distanze da Donald Trump sull'uso dell'esercito contro i manifestanti.
Condividi