Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/In-usa-altri-288-morti-in-un-giorno-in-messico-4050-casi-in-24-ore-7642fe97-fc3b-46cb-b7d6-1d010c1fe669.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La pandemia nel mondo

​Negli Stati Uniti altri 288 morti in un giorno. Messico, 4.050 casi in 24 ore

Dopo che ieri per la pandemia nel mondo sono state raggiunte due soglie simboliche: oltre mezzo milione di morti e dieci milioni di casi, in Cina è stato deciso un nuovo lockdown per 400.000 persone residenti nella contea di Anxin vicino a Pechino

Condividi
Gli Stati Uniti hanno registrato altri 288 decessi per coronavirus in 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. La più grande economia del mondo è il Paese più colpito dalla pandemia con 125.768 morti su oltre 2,5 milioni di casi, secondo i dati dell'università con sede a Baltimora. A Los Angeles e in altre sei contee californiane è stato ordinato di chiudere di nuovo, mentre parti del Paese reintroducono le misure restrittive per cercare di arginare il recente nuovo balzo di contagi da coronavirus.

Il Messico ha registrato ieri 4.050 nuovi casi di coronavirus e 267 ulteriori decessi: lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 216.852 e quello dei morti a 26.648. Il Messico è il settimo Paese al mondo con il più alto numero di morti provocati dal virus. Nonostante la situazione non accenni a migliorare, il presidente Andrés Manuel López Obrador ha annunciato che da oggi le misure restrittive nella capitale Città del Messico verranno abolite gradualmente.

Pakistan, 3.557 casi in 24 ore
Il Pakistan ha registrato 3.557 nuovi casi di coronavirus e 49 ulteriori decessi nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto oggi il ministero della Sanità. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 206.512 e quello dei morti a 4.167. Nella regione più colpita, il Punjab, i casi hanno superato quota 8.000, mentre nella regione del Sindh sono a quota 74.778. Finora sono guarite 95.407 persone, di cui 2.783 nelle ultime 24 ore. Almeno 2.805 pazienti sono in condizioni critiche. (AN

Record 20mila casi in India, Stati reintroducono lockdown Nuova Delhi (India)
Nuovo record di casi confermati di contagio del coronavirus in India, con quasi 20mila in un giorno, mentre vari Stati hanno imposto nuovi lockdown parziali o totali per arginare la diffusione del Covid-19. Il ministero della Salute ha registrato 548.318 infezioni nel Paese, quasi 100mila in più in una settimana. L'India è la nazione più colpita dopo Stati Uniti, Brasile e Russia. I morti confermati sono 16.475, mentre le persone guarite 321.723. Intanto, l'Assam ha imposto nuovamente un lockdown totale sino al 12 luglio a seguito dell'aumento del numero di casi; il Bengala Occidentale ha esteso la misura sino al 31 luglio. Tuttavia tra gli Stati più colpiti, fra cui il Maharastra e Delhi, la maggior parte delle restrizioni è stata allentata e ristoranti, centri commerciali e parchi hanno riaperto, così come pullman pubblici e trasporti condivisi hanno ricominciato a circolare.

Cina: lockdown per 400.000 persone in provincia di Hebei
Circa 400.000 residenti nella contea di Anxin, nella provincia cinese di Hebei, vicino a Pechino, sono stati sottoposti a nuove misure di blocco dopo un lieve aumento dei casi di coronavirus. Secondo le nuove misure di blocco, "tutti i villaggi, le comunità e gli edifici saranno completamente chiusi", secondo una dichiarazione del governo della contea di Anxin pubblicata sul sito di microblogging di Weibo. La dichiarazione aggiunge che le famiglie sono autorizzate a spedire un membro della famiglia fuori dalla propria casa ogni giorno per acquistare materiali di consumo e che a tutti i veicoli non localmente immatricolati non è permesso entrare nell'area. La Commissione provinciale per la Salute dell'Hebei ha dichiarato che, da quando l'11 giugno è stato scoperto un focolaio nel mercato di Xinfadi a Pechino, Xiong'an New District - dove si trova la contea di Anxin - che ha riportato 13 casi trasmessi localmente e sei casi asintomatici.
Condividi