Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Incontro-Di-Maio-Draghi-fonti-Farnesina-incontro-positivo-e-proficuo-db98ac3b-6428-427d-afb9-fb5b29946f41.html | rainews/live/ | true
POLITICA

L'incontro avvenuto il 24 giugno scorso

Incontro Di Maio-Draghi, fonti Farnesina: "Incontro positivo e proficuo"

"Al centro dei colloqui i dossier europei" fanno trapelare dalla Farnesina, uno scambio di punti di vista sulla situazione politica ed economica. Fdi: "Di Maio riferisca in parlamento su incontro". Lega: "M5S non ha nulla dire?"

Condividi
Un incontro che suscita indiscrezioni, chiarimenti, reazioni tra le forze politiche. Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Adnkronos nei giorni scorsi c'è stato un incontro fra il ministro degli esteri Luigi Di Maio e l'ex presidente della Bce, Mario Draghi. Fra i due vi sarebbe stato uno scambio di punti di vista sulla situazione politica ed economica.

Il ministro ha  incontrato il 24 giugno scorso l'ex presidente della Bce nell'ambito dei "consueti incontri istituzionali che il titolare della Farnesina è solito svolgere anche con altre autorità istituzionali. È  stato un incontro positivo e proficuo", precisano fonti della Farnesina.  "Al centro dei colloqui i dossier europei - precisano le stesse fonti - in virtù del ruolo svolto da Mario Draghi ai vertici della Banca Centrale Europea.

Lega: "Mi sembra normale, ma M5S non ha nulla da dire?"
"Non ci vedo nulla di strano, è normale che un ministro degli Esteri interloquisca con un ex presidente della Bce, visto che in ballo ci sono i pacchetti europei di risorse da  destinare ai paesi Ue per l'emergenza coronavirus". Lo dice  il capogruppo della Lega a Montecitorio, Riccardo Molinari. "Mi sembra una cosa del tutto normale, non ci vedo altro dietro", dice ancora il capogruppo leghista a Montecitorio. "Chiedete piuttosto ai  suoi compagni di partito, ai 5Stelle, se non hanno loro altro da  dire...", conclude ironico.

Fdi: "Di Maio riferisca in parlamento su incontro con Draghi"
"Di Maio, macchietta internazionale, incontra Draghi e con cipiglio che farebbe invidia a Lapalisse, fa sapere che lui incontra tante persone: come fosse al bar a Pomigliano d’Arco con gli amici di gioventù. Il problema è il contenuto dei suoi colloqui, il mandato ricevuto, il motivo della segretezza dell’incontro con Draghi. C’è uno streaming? Di Maio venga a riferire in Parlamento dell’incontro, del contenuto dei colloqui, della posizione eventualmente spesa in nome e per conto dell’Italia .L’anima grillina è già stata venduta ai cinesi e ai salotti europei, ma l’Italia e la sua economia non sono nella disponibilità di Di Maio, piazzista a buon mercato di ogni bene e valore che possiede".Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli  d'Italia e capogruppo FDI in commissione Esteri.
Condividi