Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/La-Cina-combatte-cattive-abitudini-dei-cittadini-33d95a29-3c47-4b94-8d8c-66630298a6fb.html | rainews/live/ | true
MONDO

Giro di vite

La Cina lancia una campagna per combattere le cattive abitudini dei suoi cittadini

Condividi
La Cina ha avviato una campagna nazionale su vasta scala per contrastare le cattive abitudini dei suoi cittadini: sputare sul marciapiede, arrotolarsi la maglietta e mostrare l’ombelico da parte degli uomini, lanciare l’immondizia delle finestre, i pettegolezzi in rete e gli SMS spam.

Sarà inoltre vietato lanciarsi, aggirando la fila, nei mezzi pubblici per accaparrarsi un posto a sedere, un’impresa assai difficile in un paese di quasi 1,5 miliardi di persone, una buona parte delle quali si sposta con mezzi pubblici. Ora tutte queste violazioni saranno punibili con multe salatissime. Per il lancio dell’immondizia dalle finestre, qualora non si riuscisse a individuare il responsabile, sarà punito l’intero condominio. In un caso, quando una bimba è stata colpita da una bottiglia lanciata dalla finestra, sono stati puniti 448 condomini.

Alcune delle regole di “educazione” sono state codificate nel primo Compendio legislativo della buona condotta e del comportamento civile recentemente approvato. La TV cinese ha lanciato uno spot pubblicitario: la figlia presenta lo sposo al padre per il consenso per le nozze, ma il padre si presenta a torso nudo con l’ombelico in bella mostra… Lo sposo è inorridito, scappa via, il matrimonio salta e la mancata sposa scoppia in pianto.



 
Condividi