Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/La-Fed-rassicura-i-mercati-partenza-positiva-anche-in-Europa-b9c55e51-ec5b-462f-a709-db53833552d8.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

La Fed rassicura i mercati partenza positiva anche in Europa

Condividi
di Fabrizio Patti Avvio positivo per i mercati europei. La borsa di Milano in apertura sale dello +0,23 per cento. L'indice Ftse Mib è a quota 24.800 punti e si avvicina ai valori del febbraio 2020, che erano stati i più alti dalla crisi finanziaria del 2008.
Listini in rialzo anche nel resto d'Europa, anche perché in Germania gli ordini all'industria a febbraio sono aumentati per il secondo mese di fila, +1,2% rispetto a gennaio, grazie soprattutto alla domanda interna. Londra +0,4%, Parigi +0,5%, Francoforte +0,3%. 
Gli investitori oggi attendono le minute dell'ultima riunione della Bce. Ieri intanto sono stati rassicurati da quelle della riunione di metà marzo della banca centrale statunitense. I suoi consiglieri in modo compatto hanno detto che la politica monetaria deve rimanere espansiva finché non ci saranno segnali più robusti su occupazione e inflazione.
Ieri a Wall Street l'indice S&P 500 (+0,15%) ha ritoccato di poco al rialzo il massimo storico. Positivi i future che anticipano l'apertura di oggi: +0,11% quello sul Dow Jones, +0,77% quello sul Nasdaq, su livelli intermedi il future sull'S&P 500 (+0,37%). Gli investitori in questa sembrano più attenti alle opportunità del piano sulle infrastrutture da 2.300 miliardi di dollari che all'aumento delle tasse sulle imprese che pure è stato prospettato.
In Italia ieri c'è stata la seconda emissione, dopo quella del 2016, di un Btp dalla durata di 50 anni, il cosiddetto Btp Matusalemme. La richiesta è stata elevata, più di 10 volte i 5 miliardi offerti: il rendimento è stato del 2,15%. Emessi anche 7 miliardi di Btp a 7 anni. Anche in questo caso richiesta alta, con rendimento allo 0,36 per cento.
Lo spread Btp/ Bund negli ultimi due giorni si è mosso. Toccando quota 102 punti base. Oggi in apertura è a quota 100.
Tra i titoli maggiori rialzi per Saipem (+2,6%) e Amplifon (+1,5%). Maggiori ribassi per Leonardo (-0,9%) e Banca Mediolanum (-0,9%). 
 
Condividi